Martedì 07/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:03
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: cacciava di frodo nelle campagne, la Polizia Locale sorprende un uomo che aveva appena abbattuto un cinghiale
Caccia di frodo i cinghiali e viene fermato in flagrante con la carcassa di un animale. E’ quanto accaduto in località Madonna del Lecino nel comune di Narni dove la Polizia locale, in collaborazione con le guardie volontarie di Federcaccia, ha fermato e multato un uomo di 63 anni, M.S., sorpreso con un cinghiale morto trasportato dentro il portatagli della macchina. L’operazione è stata messa a segno dopo un lungo appostamento iniziato la notte precedente a seguito del ritrovamento nella zona di una serie di trappole consistenti sostanzialmente in percorsi obbligati per gli ungulati, accumuli di mais e grano e lacci d’acciaio. Per questo tipo di reato è prevista un’ammenda fino a 400 euro e provvedimenti amministrativi riguardanti la licenza per l’esercizio dell’attività venatoria e il possesso di armi.
30/9/2008 ore 13:10
Torna su