Domenica 29/03/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:12
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: è morto Renzo Pellegrini, l'amico dello "Speco" e di tanta gente che gli voleva bene
Renzo Pellegrini ci ha lasciato. Facciamo fatica a credere che sia vero, ma Renzo, il nostro amico Renzo, non c'è più. Una malattia terribile se lo è portato via a soli 61 anni, nel giro di pochissimi mesi. Fino allo scorso mese di giugno se ne andava in giro con la spensieratezza e l'allegria che gli conoscevamo, poi a luglio ha iniziato ad accusare i primi sintomi della malattia. Tre mesi di cure non sono serviti a nulla. Il suo fisico è andato debilitandosi sempre di più ed alla fine il cuore ha cessato di battere. E' succeso questa mattina, in una stanzetta dell'Hospice di viale Trento a Terni, dove Renzo era ricoverato da tempo. Assistito dalle cure amorevoli delle sorelle Rita e Renata, che oggi lo piangono con grandissimo dolore, insieme a centinaia di amici di Narni e non solo. Renzo, infatti, da molti anni amava trascorrere le sue vacanze nel nord Italia, tra laghi e montagne e qui aveva conosciuto un sacco di gente, con la quale erano nati forti legami di amicizia. Con Renzo noi di Narnionline eravamo molto legati. Il nostro direttore era un suo amico da sempre. In passato Renzo, che per anni ha frequentato si può dire quotidianamente, lo Speco di Sant'Urbano, ha promosso tante iniziative a favore del santuario e del suo principale animatore: Padre Placido. Quando l'anziano frate venne trasferito ad Assisi, Renzo ci soffrì molto, ma si rese conto che era quella l'unica soluzione per poter permettere a Padre Placido di vivere con più serenità il tempo che gli restava. Così non perdeva occasione per andare a trovarlo, praticamnete tutte le settimane. Renzo era benvoluto da tutti. Il suo sorriso era contagioso; mai lo abbiamo visto arrabbarsi. Era andato in pensione da "giovane", dopo che per anni aveva lavorato all'interno della vecchia Elettrocarbonium. Tra i suoi hobby, oltre che viaggiare, c'era anche quello della bicicletta ed infatti nel suo profilo Facebook sono tante le foto che lo ritraggono in sella al velocipede. Ai tempi del Gruppo Sportivo Elca, era stato dirigente della società arancionera. Renzo lascia un grande vuoto e saranno in tantissimi a piangere la sua scomparsa.
29/10/2015 ore 12:15
Torna su