Domenica 22/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:00
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: è il giorno di San Giovenale, la città onora il suo Patrono. Nel pomeriggio la "corsa storica"
E’ il giorno del Patrono San Giovenale. La città si ferma per onorarlo e per celebrare le consuete funzioni religiose iniziate ieri sera con il rito della “Offerta dei Ceri” presso la Cattedrale. E sarà ancora la chiesa più importante della città, il Duomo, ad ospitare questa mattina la messa solenne che verrà concelebrata dal Vescovo monsignor Vincenzo Paglia, dal Parroco della Cattedrale Don Francesco De Santis e dagli altri parroci del comprensorio. Alla messa prenderanno parte i gonfaloni ed alcuni rappresentanti dei terzieri, oltre alle autorità dell’Ente corsa ed ai sindaci del comprensorio narnese. Subito dopo il corteo sfilerà in processione per le vie più importanti della città: piazza Garibaldi, via Garibaldi e piazza dei Priori. La presenza del cantiere presso il palazzo comunale e della pista in terra battuta in via Garibaldi, procureranno qualche disagio ma il tragitto della processione rimarrà quello consueto. La parte religiosa della giornata si concluderà qui. Dalle 17 in poi sarà di nuovo la parte storica a riappropriarsi della scena con uno degli appuntamenti più attesi del programma: la corsa all’anello storica. Per i noti motivi, legati alla presenza del cantiere di piazza dei Priori, la singolare competizione si svolgerà lungo l’asse di via Garibaldi. I cavalieri, lancia in resta, partiranno qualche metro più in giù dall’incrocio con via Ferrucci e si lanceranno al galoppo lungo la via; l’anello verrà posto a metà percorso mentre la fine del tracciato verrà fissata all’altezza del portone del teatro comunale. Per la prima volta, dunque, il tracciato della corsa storica verrà spostato lungo via Garibaldi. Gli organizzatori hanno provato a pensare a soluzioni diverse ma quella era l’unica praticabile e sicuramente la più affascinante. Per consentire l’allestimento della pista in terra battuta ed il montaggio delle transenne necessarie a garantire al pubblico l’adeguata sicurezza, il Comune ha stabilito delle deviazioni e dei divieti al traffico veicolare. Durante lo svolgimento della corsa il traffico verrà chiuso in tutto il centro storico e si potrà transitare solo in caso di emergenza. Prima e dopo la corsa, almeno fino a quando non verrà tolta la sabbia necessaria a costruire la pista, su via Garibaldi si potrà transitare ma solo in una direzione di marcia. Un concerto in cattedrale alle 21 ed uno spettacolo di danze medioevali a cura del gruppo teatro e danza “Il corteggio” del terziere di Mezule, concluderanno gli appuntamenti di questa giornata.
3/5/2005 ore 4:59
Torna su