Venerdì 23/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:27
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narnese: con il Cannara è vietato sbagliare, in campo per la prima volta con la maglia rossoblù anche i nuovi acquisti Tassone e Rosati
Le due sconfitte in quattro giorni patite dalla Narnese non hanno affatto scalfito l’ottimismo in seno alla società. Complice forse, anche il doppio colpo di mercato che ha portato in rossoblù due ottimi calciatori, gli ex Chiusi Tassone e Rosati. Riguardo ad altri movimenti di mercato c’è carne al fuoco sia in entrata che in uscita. Devis Zara l’attaccante che la società avrebbe voluto che facesse coppia stabile con Cioci e che invece, nonostante la fiducia del mister, non è riuscito ad offrire un rendimento apprezzabile, è stato inserito in lista di svincolo. Questo significa che la società sarà, d’ora in poi, vigile per cogliere al volo eventuali occasioni, una di queste riguarda l’ingaggio del brasiliano Joao Oliveira, il cui tesseramento, che sembrava cosa fatta, ha subìto uno stop in quanto la federazione per poterlo "cartellinare" chiede che il giocatore sia residente in Italia dal almeno 12 mesi. Riguardo, invece, ai due nuovi arrivati, Tassone e Rosati, entrambi si sono allenati per l’intera settimana con il gruppo palesando una più che buona condizione atletica. Sta ora a Marco Schenardi decidere se impiegarli anche se, la doppia squalifica che toglie dai giochi Silveri e Raggi potrebbe spianare la strada ad entrambi. Contro il Cannara l’obiettivo è solo uno: vincere e convincere per tornare ad incutere timore alla concorrenza e per passare vacanze natalizie felici come non accadeva da tanti anni. Non sarà comunque facile, prima di tutto perché il Cannara è squadra composta da ottimi calciatori, De Mai su tutti. C’è da considerare inoltre che la società cannarese, non soddisfatta del rendimento della squadra che, magari senza proclami, punta ai play off, ha cambiato proprio in questi giorni il tecnico. Al posto di Moreno Felicetti è stato ingaggiato Massimo Poli , una breve esperienza l’anno scorso alla maroso, già tecnico della rappresentativa del girone F della serie D ed ex calciatore della Narnese. Insomma di motivazioni i cannaresi ne avranno a iosa ma la Narnese ne dovrà metter in campo assai di più. C’è un primato da difendere e magari, perché no consolidare, e c’è da fare un bel regalo di Natale ai propri tifosi. Parlare di formazione non è facile perché di soluzione Schenardi ne ha diverse. In settimana sono stati provati Tassone e Rosati, ma anche i giovani Angeli e Maccaglia. E allora per una volta improvvisiamoci allenatori e scegliamo la nostra squadra considerando nuovi arrivi e defezioni. In porta Pelliccio, in difesa da destra Rosati, Botta, Brozzetti e Angeli; a centrocampo Biagetti, Tassone, Faiola e Marocolo con Schenardi a supportare Cioci. Che ne dite? A noi piace. Per quanto riguarda alcune “news” la società fa sapere che la prossima partita di campionato Narnese-Arrone è stata posticipata a giovedì 6 gennaio. Predisposto anche un calendario di amichevoli per tenere svegli i muscoli dei rossoblù durante la sosta. Mercoledì 29 dicembre ore 14.30 Gabelletta Narnese, venerdì 31 docembre ore 11 Narnese Orvietana, domenica 2 gennaio ore 14.30 Narnese-Collevecchio (Eccellenza laziale). (G.C.)
18/12/2004 ore 14:45
Torna su