Venerdì 20/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:13
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Milleduecento narnesi hanno firmato per dire "No" alla privatizzazione dell'acqua
Milleduecento firme. Una cifra non certo trascurabile. Esse appartengono ad altrettanti cittadini narnesi i quali hanno voluto testimoniare la chiara volontà di andare verso una gestione dell’acqua totalmente pubblica e senza alcun tipo di profitto. "Il peso di 1.200 firme narnesi (su un totale umbro di 12.000) non è di scarsa rilevanza - dicono dal Forum Narnese di Sostegno alla Campagna Referendaria per l'Acqua Pubblica -. Ora, a conclusione della raccolta delle firme a sostegno del Referendum nazionale per la ripubblicizzazione del servizio idrico e contro la presenza di capitali privati nella gestione dell’acqua, non sottovalutiamo certo l’importante mandato conferitoci da più di 1 milione di italiani affinché sia garantito il diritto di accesso alla risorsa idrica".
A margine del successo ottenuto nella raccolta di firme il Forum Narnese ha in viato una lettera al sindaco Bigaroni con la quale lo invita a convocare un consiglio comunale aperto alla cittadinanza per dibattere su questo argomento e prendere decisioni rispetto alle necessarie modifiche dello Statuto Comunale.
23/7/2010 ore 0:31
Torna su