Venerdì 22/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:33
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
L'assessore all'Ambiente Di Mattia rassicura i cittadini: "Le fabbriche chimiche del territorio narnese inquinano meno di 20 anni fa"
L’impatto ambientale non è più quello di una volta. La forte presenza di imprese chimiche nel territorio narnese da una ventina di anni a questa parte non ha prodotto danni importanti all’ambiente. Il parallelo tra quanto accadeva in passato e quanto accade oggi è stato fatto ieri nel corso della conferenza organizzata dall’assessorato all’ambiente del Comune di Narni Agenda 21 locale. All’incontro hanno partecipato rappresentanti istituzionali, sindacali, di aziende e associazioni. Molti gli aspetti analizzati nel corso della conferenza a partire da quello riguardante l’impatto determinato dai fumi di emissione delle aziende chimiche di Narni Scalo e Montoro e dagli scarichi effettuati verso i corsi d’acqua della zona. “La situazione è cambiata nettamente in questo senso – ha detto l’assessore all’ambiente del Comune di Narni Gianni Di Mattia – perché nel tempo è stata acquisita dalle imprese una maggiore coscienza volta al rispetto dell’ambiente e da parte delle istituzioni sono aumentati i controlli nei confronti delle stesse imprese. Ad esempio in occasione della visita ad alcune aziende del territorio organizzata un mese fa insieme ai cittadini, abbiamo potuto rilevare come le fabbriche chimiche della nostra zona si siano dotate tutte di impianti e filtri di depurazione all’avanguardia”. Nel corso dell’incontro di ieri i responsabili di Alcantara e Tarkett in particolare hanno ribadito il loro impegno a migliorare sempre di più il settore riguardante il controllo costante degli impianti affinché si evitino dispersioni di sostanze nocive alla salute dell’uomo nell’aria. Va in questa direzione l’acquisizione di una certificazione ambientale che le aziende chimiche del narnese intendono perseguire per assumersi un impegno ancora più diretto nei confronti dei cittadini.
25/11/2005 ore 11:09
Torna su