Sabato 19/01/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 22:53
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La parola all'opposizione, Fratelli d'Italia: "Il 2018 per Narni è stato un anno con poche luci e tante ombre"
Riprendiamo l'intervento che Eleonora Pace (Fratelli d'Italia) ha fatto sul giornalino "Speciale Narni". "Quello che si chiude - ha detto l'esponente di opposizione -, è un anno con poche luci e tante ombre per la nostra comunità. Aspettative che sembrano concretizzarsi ma con ancora molti punti interrogativi per quanto riguarda una delle aziende storiche narnesi come l’Elettrocarbonium. Tante le avvisaglie di un declino che non sembra arrestarsi per ciò che concerne servizi e sviluppo delle opportunità nel territorio. Un territorio che, ancora oggi, sconta la pigrizia istituzionale che non riesce a rendere fruibili infrastrutture che, come la piastra logistica Terni-Narni, solo a parole vengono definite strategiche. Un altro anno che si aggiunge alla lunga attesa di un ospedale troppe volte annunciato e mai realizzato, unito alla lenta e inesorabile perdita delle eccellenze che hanno sempre caratterizzato il nostro nosocomio. La mancata attuazione di impegni sul tema dell’ambiente, che doveva esprimere da parte dell’amministrazione una consapevolezza e che invece non si è vista neanche da lontano. Un turismo che fatica a decollare e che, pur avendo recuperato bellezze naturali ed edifici di pregio, rimane scollegato da un’idea di promozione integrata del nostro territorio con il resto dell’Umbria. Problemi irrisolti e opportunità vanificate che sono, quasi sempre, il frutto di una maggioranza spesso litigiosa che galleggia, nella migliore delle ipotesi e, sempre più spesso, annaspa.
2/1/2019 ore 4:15
Torna su