Sabato 31/10/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:44
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
<
Narni: dal 17 al 20 settembre torna la tredicesima edizione del festival "Alchimie e linguaggi di donne"
E' iniziato giovedi 17 e si concluderà domenica 20 settembre a Narni il festival della letteratura, poesia, saggistica “Alchimie e Linguaggi di donne”. Il festival è giunto alla 13esima edizione. Ci sarà un parterre di ospiti illustri provenienti da ogni parte d'Italia, per dibattere intorno al tema “La logica del Futuro”. Il Festival organizzato a cura dell’associazione Eleonora Pimentel di Napoli è patrocinato e sostenuto dalla Regione dell’Umbria, dal Comune di Narni e dall’Istituto Italiano Studi Filosofici di Napoli. "E' un’edizione non scontata quella di quest’anno - afferma l'assessore Lorenzo Lucarelli -, in cui l’emergenza sanitaria ha messo a dura prova la capacità organizzativa degli Enti e delle Associazioni. Nonostante le difficoltà e nel rispetto delle norme di prevenzione e sicurezza previste per il contrasto del Covid, siamo riusciti a garantire un evento che è diventato ormai un appuntamento atteso da tante autrici ed appassionati della letteratura e della filosofia, sul territorio nazionale e che rappresenta un interessante spazio culturale e di confronto, anche sulle dinamiche sociali contingenti, che arricchisce la nostra comunità e ci apre verso tante realtà diverse e poliedriche. Inoltre _ aggiunge l’assessore _ senza peccare di presunzione, abbiamo l’ambizione di aggiungere ogni anno un tassello importante al nostro progetto di costruzione di una cultura del dialogo, del rispetto, della valorizzazione del pensiero e dei talenti delle donne. Permettetemi poi di sottolineare che siamo molto lieti quest’anno di presentare la nostra guida turistica 'Donne più Narni', curata dalla Prof.ssa Carla Arconte, che racconta la nostra città in un modo del tutto originale, sperando di arricchire il festival anche con un pezzo di storia e di bellezze locali". Il programma, anche quest’anno è particolarmente interessante e vede la partecipazione, tra gli altri, di autrici come Sandra Petrignani, Wanda Marasco, Giuliana Sgrena, Maria Rosa Cutrufelli e Chiara Ingrao. Non mancheranno il Poeta Elio Pecora, Vittoria Franco ed attrici del calibro di Anna Maria Ackermann e Milena Vokotic. L’intrattenimento musicale sarà curato dai musicisti Nicola Rando e dalla cantante Daniela innamorati. Presenti e interlocutrici le giornaliste Carmela Maietta de “Il Mattino” - Tiziana Bartolini direttrice della storica rivista “Noi Donne”. Direttrice artistica con le sue pregevoli mostre fotografiche, Maria Rosaria Rubulotta. Video a cura di Grazia Morace e Silvia De Gennaro. La ideatrice e curatrice del festival Esther Basile, che presenterà il suo ultimo libro “Preziose tessitrici di parole”, esprime grande soddisfazione per la possibilità di realizzare l’evento e ringrazia la Giunta regionale dell’Umbria ed il Comune di Narni per il sostegno ricevuto.   "E’ bello - ha detto -, potersi ritrovare nonostante le difficoltà dell’emergenza sanitaria che ci hanno visti confinati in questi mesi nelle rispettive città. Quello del Festival di Narni è diventato ormai un appuntamento imprescindibile ogni anno, che abbiamo avuto l’onore di rappresentare anche in altre realtà molto importanti come ad esempio il Salone del libro di Torino. E’ un lavoro che in questi anni abbiamo portato avanti con grande tenacia e convinzione, per amore della cultura e del dialogo e che ogni volta ci riempie di grandi soddisfazioni. Ci tengo a ringraziare tutti i nostri sostenitori, a partire dalla città di Narni, che ci ospita, alla Regione Umbria, all’Istituto Italiano Studi filosofici di Napoli, alle tante amiche ed amici che ci seguono da ormai tredici anni, in questo viaggio straordinario che ha creato e continua creare legami ed alchimie oltre lo spazio ed il tempo".
17/9/2020 ore 19:25
Torna su