Giovedė 14/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:33
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Il decoro che non c'č: volantini appiccicati sui muri per avvertire della mancanza di corrente
Che i muri del centro storico di Narni non siano mai stati un esempio di pulizia e decoro č un fatto risaputo. Tra bacheche selvagge, cavi elettrici a penzoloni, avvisi di case in vendita o in affitto, nelle vie del centro cittadino, si assiste da sempre ad una forma di degrado e sciatteria unici. Ma che a contribuire ad alimentare questo quadro tutt'altro che decoroso ci si mettano anche enti importanti, questo proprio č inaccettabile. Per togliervi la curiositā fatevi una passeggiata verso la parte bassa di Narni, quella dell'"Africa Gialla" per intenderci. Tra via Mazzini, piazza Cajola, via Marcellina ed un ampio tratto di via Gattamelata, noterete attaccati su canale, tubi del gas ed altri "appigli" di fortuna, dei fogli formato A/4, appiccicati alla buona con del nastro adesivo. Ce ne sono tanti e sono serviti la settimana scorsa ad avvertire i cittadini che nella giornata del 5 agosto, sarebbe stata sospesa l'erogazione della corrente elettrica in alcune vie del centro, causa l'effettuazione di lavori urgenti. Orbene chi ha appiccicato quei volantini, e ci sarebbe giā molto da ridire sul metodo usato per avvertire della mancanza di corrente la popolazione, non si č preso la briga, una volta terminata l'emergenza, di tornare sui propri passi, togliere quei brutti pezzi di carta e soprattutto il nastro adesivo. Insomma, ripulendo quello che si era in qualche modo "sporcato". Niente di tutto questo. Come vedrete, nelle vie sopra citate, ma anche nei vicoli attigui, č tutto uno sventolio di fogli bianchi che certo non ci fanno fare una bella figura con i tanti turisti che di questi tempi vengono a visitare la nostra cittā. L'assessore all'Ambiente č in vacanza e forse non sarā a conoscenza del problema. Noi ci permettiamo di girare la questione al comandante della polizia municipale, perchč sul regolamento comunale dovrebbe esistere un articolo in cui viene vietato in modo tassativo di affiggere (in qualsiasi forma) pezzi di carta, manifesti o volantini, sui muri della cittā. In tal caso saranno anche previste delle multe. Vedremo come andrā a finire.
12/8/2014 ore 1:53
Torna su