Lunedì 06/04/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:10
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
I carabinieri fermano tre uomini con arnesi da scasso in auto, si pensa stessero organizzando dei furti
Nel corso di un mirato servizio di perlustrazione operato nei pressi del quartiere Cesure, i carabinieri della Compagnia di Terni hanno notato un’autovettura con a bordo tre persone girovagare con fare sospetto. Sottoposti a controlli i tre risultavano persone già note alle forze dell'ordine. Sia il guidatore che i passeggeri avevano infatti importanti precedenti specifici per reati contro il patrimonio. Uno, italiano, gli altri due rumeni, tutti residenti nella provincia romana, sono stati denunciati a piede libero per il possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, avendo i militari dell’Arma rinvenuto nella loro autovettura numerosi attrezzi di quelli generalmente utilizzati per forzare porte, finestre e serrature. Non è stata rinvenuta, invece, alcuna refurtiva, fatto questo che, secondo i carabinieri, confermerebbe che i tre si stavano organizzando per piazzare dei colpi al calar della notte. I malfattori sono stati proposti al Questore della Provincia per l’irrogazione della misura di prevenzione personale del foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Terni, immediatamente applicato e notificato. I carabinieri ricordano l’importanza della collaborazione tra forze dell’ordine e cittadini, che sono sempre invitati a segnalare qualsiasi cosa sospetta dovessero notare, nell’ottica della diffusione orizzontale della responsabilità in materia di costruzione della sicurezza urbana.
22/2/2020 ore 12:12
Torna su