Martedì 22/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:45
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Giro del "Basso Nera": ha vinto il viterbese Fabio Boccialoni. La corsa è stata seguita anche quest'anno da un grande pubblico
Fabio Boccialoni ha vinto il 44° giro ciclistico del "Basso Nera". L'atleta viterbese, ha regolato in volata che in realtà non c'è stata il compagno di squadra Cellini, ed ha suggellato una corsa che l'ha visto protagonista sulle rampe del circuito narnese. A nulla è valso il disperato tentativo nel giro finale di Nicolosi, che ha tentato di agganciarsi al duetto della Centri Calzatura Riviera Adriatica. L'azione decisiva di Boccaloni è nata nella penultima tornata del percorso; la fuga del vincitore è continuata solitaria fino all'ultimo passaggio, quando è stato raggiunto dal compagno di squadra Cellini. I due hanno così collaborato in maniera proficua sino al termine della gara rendendo vano il tentativo di ricongiungimento di Nicolosi, che è giunto al traguardo con circa 15 secondi di ritardo. Anche quest'anno la corsa si è rivelata dura ed impegnativa tant'è che dei 102 iscritti, solamente una quarantina di corridori ha raggiunto il traguardo posto in Via Garibaldi. Il 44° Giro del Basso Nera, ha registrato anche quest'anno un buon numero di partecipanti ed un notevole afflusso di pubblico, in particolare al traguardo e sul gran premio della montagna di Madonna Scoperta, ribadendo non solo la bontà della manifestazione ma anche la passione per il ciclismo dei narnesi. La gara organizzata da Vivinarni si conferma una corsa importante nel panorama dilettantistico nazionale, infatti molti atleti che vi hanno corso o vinto (Rebellin re del Nord in questo 2004 e La Verde uomo di classifica al giro d'Italia di quest'anno, nonché vincitore del Basso Nera nel 2001) hanno poi ben figurato nel mondo professionistico.
Fabrizio Ruffini
3/6/2004 ore 11:24
Torna su