Venerdì 20/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:34
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Corsa all'anello: spending-review per la 45esima edizione della festa, arriva la politica degli acquisti a chilometro zero
Proseguendo nella politica lanciata ormai da alcuni anni e tendente a risparmiare il più possibile sui costi di gestione, l'Ente Corsa all'Anello ha deciso di consolidare il sistema degli acquisti cumulativi e di adottare il sistema cosidetto a "chilometro zero". Dunque, l'ente che organizza la più importante festa narnese, si appresta ad ufficializzare nei prossimi giorni la chiusura dell'accordo con una serie di operatori locali del settore alimentare che permetterà l'utilizzo di prodotti della filiera corta regionale. Speciali accordi con aziende agricole, vitivinicole e allevatori del nostro comprensorio, permetteranno ai terzieri di avere forti risparmi sugli acquisti essendo gli stessi diretti, senza alcun tipo di intermediari. Contatti sono già stati avviati con numerosi produttori i quali hanno dato la loro dispomnibilità a praticare prezzi estremamente convenienti che permetteranno ai terzieri di ottenere quindi sensibili sconti sull'approvvigionamento delle taverne in occasione dell'imminente festa. Suini, volatili e altri prodotti agricoli di assoluta genuininità e non provenienti da magazzini all'ingrosso, consentiranno tra l'altro di fare un importante salto di qualità alla ristorazione della Corsa all'Anello. Si tratta di un passo avanti anche per ottenere il marchio regionale di "ecofesta" lanciato dalla Regione Umbria e ottenere anche contributi di cui si parlerà presso la Sala Mancini del palazzo comunale lunedì prossimo, 8 aprile, alle 17.30. Nell'occasione il Comune ha dato appuntamento a tutti gli organizzatori delle feste e delle sagre del territorio per proseguire i lavori sul Regolamento per “la gestione ecosostenibile di eventi gastronomici e di intrattenimento”.
5/4/2013 ore 1:27
Torna su