Venerdì 03/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 15:47
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Compra un tv-color a nome dell'amica facendole arrivare il conto a casa: denunciata
Una donna di 35 anni ha querelato per truffa una sua conoscente. Il fatto è accaduto ieri. La denunciante si è recata in Questura dove ha sporto querela nei confronti di una sua conoscente di 33 anni, ternana, per avere quest’ultima perpetrato una truffa nei suo confronti. Infatti la 33 enne, conosciuta da poco dalla querelante, aveva riferito che il suo datore di lavoro di Roma aveva intenzione di aprire una filiale a Terni e doveva assumere una impiegata. A tal fine si faceva consegnare dalla 35enne una fotocopia della carta d’identità, il codice fiscale e l’ultima busta paga. Alcuni giorni dopo alla malcapitata arrivava per posta una carta di credito di un magazzino di elettrodomestici di Terni mai richiesta. Ma non finiva qui perchè a distanza di qualche altro giorno la donna si vedeva recapitare a casa una lettera con allegati bollettini postali per il pagamento rateale relativo ad un finanziamento per un acquisto di un elettrodomestico. La donna si recava a questo punto presso il magazzino ed appurava che era stato acquistato a suo nome, a rate, un televisore a colori al prezzo di € 1.059,00. Capito di essere stata ingannata alla donna non restava altro da fare che sporgere denuncia contro la conoscente, così si recava in Questura e forniva il nominativo dell’ "amica" e descriveva i luoghi dove questa poteva essere rintracciata. Poco dopo la volante rintracciava la giovane presso la stazione ferroviaria. Nella circostanza emergeva che la donna aveva fornito alla 35enne un cognome di fantasia. Condotta in Questura, la 33enne ammetteva di avere acquistato un tv color con i documenti della querelante e quindi a spese di quest’ultima.
25/11/2003 ore 12:35
Torna su