Lunedì 26/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:05
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Campionato al via, la Narnese ospita la Nestor e punta decisa alla vittoria
Finalmente si comincia. Parte il campionato di Eccellenza 2003/2004 con la Narnese, indicata da tutti come la favorita numero uno per la vittoria finale, che inaugura con una partita casalinga il torneo. Alle 16 di oggi pomeriggio la squadra rossoblu dovrà vedersela al “San Girolamo” con la neo promossa Nestor, un avversario da non sottovalutare sebbene abbia cambiato poco rispetto alla formazione che nella scorsa stagione ha recitato un ruolo di primo piano nel campionato di Promozione. Ad aggiungere un po’ di sale all’odierna gara di esordio è il fatto che sulla panchina della squadra marscianese siede Carmelo Genovasi, da qualche stagione diventato allenatore, un personaggio che a Narni gli sportivi non hanno dimenticato perché è stato il capitano di una Narnese che una decina di anni fa andava davvero alla grande. Va da se che Genovasi oggi vorrà fare bella figura di fronte ai suoi ex tifosi e quindi le proverà tutte pur di ottenere un risultato positivo al “San Girolamo”.
La Narnese si presenta a questo appuntamento non senza qualche problema di formazione. Sesena, che torna a guidare dopo alcuni anni i rossoblu, dovrà infatti fare a meno di numerosi giocatori: Valentini, Ricci, e Faiola, che debbono scontare delle squalifiche accumulate nella scorsa stagione e Braccini che invece si è infortunato e non ce l’ha fatta a recuperare. Il tecnico dovrà fare di necessità virtù e mandare in campo, nel reparto avanzato, il giovane Boccoli (classe 84) e Filippi, autore della doppietta messa a segno una settimana fa ad Acquasparta nella gara di Coppa Italia. Negli ambienti rossoblu c’è grande attesa per questa prima partita della Narnese. Una vittoria odierna consentirebbe alla compagine dei presidenti Gubbiotti e Garofoli di partire con il piede giusto e nel contempo di spazzare via anche qualche polemica sorta tra i tifosi all’indomani del ritorno a Narni di una parte di quei dirigenti che alcuni anni fa abbandonarono in fretta e furia la città lasciando la Narnese in una situazione di disagio.
7/9/2003 ore 6:30
Torna su