Domenica 16/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:57
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Calvi dell'Umbria: il sindaco decide di creare postazioni fisse per abbattere i bovini che invadono le strade del paese
Postazioni fisse per abbattere i bovini che si allontanano dai pascoli ed arrivano ad invadere le strade del paese. Il sindaco di Calvi dell'Umbria č di nuovo alle prese con i bovini "indisciplinati" ma stavolta ha deciso di usare il pugno duro e dopo la precedente ordinanza, che minacciava l'abbattimento di quei capi trovati che fossero stati trovati fuori dai recinti degli allevamenti di appartenenza, passerā alle vie di fatto instaurando delle vere e proprie postazioni dalle quali puntare gli animali ed abbatterli. Si tratta di una decisione drastica che il primo cittadino di Calvi č stato costretto a prendere in quanto il fenomeno dei bovini che se ne vanno a spasso lungo la provinciale, e creando situazioni di pericolo per gli automobilisti e non solo, si č di nuovo fatto allarmante. Il sindaco ha giā preso contatti con il Corpo Forestale dello Stato e con il servizio veterinario della Asl 4, organi questi che dovranno agire di concerto con il Comune per poter allestire le postazioni. E' ovvio che dovrā essere salvaguardata soprattutto la sicurezza delle persone, quindi gli eventuali interventi di abbattimento verranno effettuati in zone disabitate e non frequentate da cacciatori.
2/11/2007 ore 16:34
Torna su