Lunedý 26/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:05
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Calvi dell'Umbria: confermate le dimissioni della pro-loco, a gennaio si tornerÓ a votare per eleggere il nuovo direttivo
Tutto rimandato al mese di gennaio del 2008, con le elezioni che dovranno nominare il nuovo direttivo. Intanto, per˛, le dimissioni sono state confermate e quindi della pro-loco di Calvi dell'Umbria in questo momento rimangono solo le ceneri. Il direttivo si Ŕ dimesso in blocco; presidente e membri del comitato avevano scelto un modo "plateale" per comunicare la loro decisione ai cittadini, affiggendo sui muri della cittadina e delle frazioni un manifesto nel quale venivano spiegate le ragioni delle dimissioni: mancanza di armonia e di collaborazione tra soci, e pi¨ in generale di spirito di iniziativa. Insomma, sarebbe venuto meno l'entusiasmo, soprattutto in quei soggetti che da anni sono all'interno dell'ente turistico calvese, da qui l'idea di mollare tutto e farsi da parte, nella speranza che ci sia gente disposta a sacrificare il proprio tempo libero per organizzare iniziative ed eventi. Il sindaco di Calvi, Silvano Lorenzoni, si augura che "questo scossone, sia servito a qualcosa e che a gennaio qualcuno dei 'vecchi' soci torni sui propri passi e decida di candidarsi di nuovo per fare parte del direttivo, magari insieme a dei giovani volenterosi che hanno giÓ dato prova di avere delle ottime capacitÓ nella organizzazione di manifestazioni varie".
11/12/2007 ore 10:58
Torna su