Venerdì 14/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:51
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Barriere architettoniche: è polemica tra maggioranza ed opposizione, il Psi replica a TpN
E' diventato un "caso" politico la questione delle barriere architettoniche presenti sul territorio narnese. Con un "battibecco" che vede impegnate alcune forze della maggioranza (Psi, Pd e Lista De Rebotti Sindaco) e Tutti per Narni. "Dobbiamo constatare - scrivono Federico Novelli e Claudio Ricci (Psi) -, che anche nella politica locale è diffusa e ben radicata la prassi della 'denigrazione' dell’avversario. Gianni Daniele travisa, volutamente, il nostro comunicato e ci addita come coloro che cercano 'trenta secondi di celebrità'. Se solo avesse avuto il buon gusto di leggersi gli atti consiliari, gli interventi e persino, i comunicati che abbiamo prodotto, individualmente e congiuntamente, da quando sediamo sui banchi del Consiglio, Daniele avrebbe cognizione dell’impegno profuso, in piena coerenza con chi prima di noi ha avuto l’onere e l’onore di rappresentare il Partito Socialista Italiano, a sostegno della disabilità, a fianco della 'Free Life', dell’Unmil, delle altre associazioni e dei singoli portatori di handicap, per l’abbattimento delle barriere architettoniche in città e nelle frazioni, nel Palazzo Comunale e negli altri edifici pubblici, per il loro pieno inserimento nella nostra comunità, per la piena affermazione dei loro diritti, a difesa della loro dignità. Una semplice ricerca sulle pagine di questa testata, che assai spesso ha ospitato le nostre iniziative ed informato i cittadini-lettori, avrebbe potuto evitargli questo volgare tentativo di speculare sulla disabilità".
9/7/2020 ore 3:55
Torna su