Mercoledì 21/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Assemblee territoriali: per eleggere i rappresentanti saranno chiamati a votare anche i sedicenni e coloro che hanno solo il domicilio a Narni
Andranno a sostituire le vecchie circoscrizioni e da esse prenderanno quanto di buono questi organismi erano riusciti a fare. Le nuove assemblee territoriali, che il Comune di Narni si appresta ad eleggere serviranno ad avvicinare il cittadino alla pubblica amministrazione. “Con l’avvio di questa importante novità vogliamo fare in modo che la gente si avvicini alla vita amministrativa della città – spiega Sergio Saleppico presidente del consiglio comunale di Narni e uno tra i principali promotori dell’iniziativa -. E’ a nostro avviso un importante passo in avanti verso la partecipazione di tutti i cittadini. Non a caso abbiamo esteso la possibilità di voto anche ai ragazzi che abbiano compiuto i 16 anni di età e persino a quei cittadini che hanno soltanto il domicilio all’interno del nostro comune. In questo senso anche persone che non hanno la residenza a Narni ma per questioni di lavoro o di studio vivono nella nostra città o in una delle frazioni del territorio, potranno esprimere il loro voto nel corso delle elezioni in programma il prossimo 30 ottobre”. Le assemblee territoriali saranno cinque: Narni Capoluogo, che comprende anche Testaccio, Santa Lucia, Sant'Urbano, Itieli, Altrocanto e Castelvecchio; Narni Scalo, con Ciliano, La Quercia e Capitone; Narni Est, con Ponte San Lorenzo, san Faustino, Ponte Aia, Miriano e strada delle Pretare; Narni Sud, con Vigne, Schifanoia, Borgheria, Gualdo, Guadamello e San Vito; infine Narni Ovest che comprende San Liberato, Montoro, Nera Montoro, Taizzano e San Vito.
23/9/2005 ore 11:15
Torna su