Giovedì 24/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:13
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Anello 2007: date degli eventi sbagliate sui manifesti affissi a Roma, ma anche questo fa parte del clima che precede la festa
Corsa all'anello, tra piccole sbavature, attese e le immancabili polemiche che rappresentanto il condimento forte della festa. La "sbavatura". Che è stato poi un grossolano errore commesso per la furia di sbrigarsi. E' accaduto così che nell'approntare la campagna pubblicitaria della trentanovesima edizione della manifestazione, qualcuno all'ente corsa abbia fatto confusione con le date facendo scrivere su dei manifesti destinati ad alcune importanti vie di Roma, che la sfilata del corteo in notturna ci sarebbe stata la sera del 13 maggio e che di conseguenza la corsa al campo dei giochi avrebbe avuto luogo il giorno successivo. Un errore clamoroso del quale all'ente si sono accorti ed hanno prontamente rimediato, spedendo a Roma qualcuno che è corso per le bacheche di Villa Borghese e altre zone a sostituire il manifesto errato. "La data sbagliata è stata fuori un giorno, al massimo due – ha spiegato Carlo Capotosti, p.r. dell'ente corsa – non credo che questo contrattempo abbia prodotto danni". Le polemiche, ma anche qui si tratta di robetta di poco conto, sono quelle alzate anche quest'anno dai cittadini di Narni i quali si lamentano perché a quattro giorni dall'inizio della festa non sono stati ancora messi in giro i depliants che illustrano il programma completo delle manifestazioni. Ma anche questo è un classico e fa parte della tradizione della festa narnese. Tutto rientrato, invece, per quanto riguarda le polemiche dei musici. Per quest'anno niente imposizioni; chi non ha ancora le trombe "a norma" le potrà ancora usare ma dall'anno prossimo il regolamento verrà applicato in modo rigoroso.

24/4/2007 ore 14:31
Torna su