Giovedì 09/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:02
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Amelia: rubano i bancomat ad una coppia, poi fanno prelievi per 1.500 euro, denunciati due amerini di 29 e 34 anni
I carabinieri di Amelia hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato su auto in sosta, ricettazione ed indebito utilizzo di carte di pagamento due giovani amerini. Le indagini risalgono all'inizio dell'estate quando una coppia di Amelia, recatasi in una struttura sanitaria per visitare un parente malato, all'atto di riprendere l'auto parcheggiata nei pressi, si accorgeva di aver subito il furto di una borsa lasciata all’interno del veicolo. Poco dopo i coniugi trovavano, buttata nella vicina boscaglia, la borsa dalla quale mancavano perà il denaro contante e due bancomat. L'immediata denuncia fatta dai due ai carabinieri, permetteva agli inquirenti di accertare che i ladri nella stessa giornata, pochi minuti prima che le due carte di credito venissero bloccate, erano riusciti a spendere ben 1.500euro. I malviventi, infatti, avevano effettuato quattro prelievi di denaro presso due sportelli cittadini e poi avevano anche fatto delle compere. Nello specifico prima si erano recati a Terni in un negozio di calzature, dove avevano acquistato varie paia di scarpe, e poi, presso un distributore di Narni, dove avevano fatto il pieno di carburante. I carabinieri sono riusciti ad identificare i due autori del furto. Si tratta di un 29enne ed un 34enne, entrambi di Amelia e gravati da precedenti di polizia. Entrambi sono stati denunciati in stato di libertà.
2/9/2015 ore 14:26
Torna su