Venerdì 20/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:14
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Allo Speco per la prima volta dopo 63 anni la messa di Natale non sarà celebrata da Padre Placido
Per la prima volta, dopo 63 anni, Padre Placido non trascorrerà il Natale nel sacro convento dello Speco di sant’Urbano. La recente apertura del cantiere di lavori che sta interessando l’antica struttura ha infatti costretto il Padre Provinciale dell’ordine francescano di Assisi a trasferire l’anziano frate (92 anni) presso il convento di san Francesco di Stroncone e dunque i tanti fedeli che anche quest’anno parteciperanno alla messa della vigilia ed a quella solenne del giorno di Natale, proveranno non poca tristezza nel non vedere in mezzo a loro padre Placido. “Saranno momenti tristi anche per lui – spiega Renzo Pellegrini che da tempo insieme ad altri si prende cura dell’amato frate – perché dopo tanti anni si troverà a fare il Natale da un’altra parte. Speriamo che, come promesso, i restauri finiscano presto e padre Placido possa tornarsene al suo convento”. I lavori in effetti vanno avanti ed i primi risultati sono già visibili: sono stati rifatti i tetti ed ora gli operai stanno provvedendo a sistemare le stanze interne. Il convento non è stato tuttavia abbandonato, da Assisi infatti sono stati mandati due giovani frati, padre Giovanni e padre Domenico, ad occuparsi delle attività del convento ed a celebrare le funzioni nella piccola chiesa. Da quando un fulmine ha colpito il campanile della chiesa di sant’Urbano alle messe si sono aggiunti anche tanti parrocchiani di questa frazione. Numerosi anche i turisti di passaggio molti dei quali chiedono notizie di padre Placido e gli mandano dei saluti. Lui, da Stroncone, aspetta con ansia il giorno del ritorno.
24/12/2005 ore 5:45
Torna su