Mercoledì 21/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:55
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Acquasparta: mercoledi 14 giugno gara di dolci organizzata dall'Avis Comunale per festeggiare la giornata mondiale del donatore
In occasione della giornata mondiale del donatore di sangue che si celebra il 14 giugno, l’Avis Comunale di Acquasparta ha organizzato una manifestazione con la partecipazione delle Avis comunali della Provincia di Terni dal titolo “Dolciamoci e Doniamoci”, prima gara di dolci fra le Avis comunali della Provincia di Terni. Questa manifestazione avrà luogo sabato 17 giugno a partire dalle ore 16:30 nei locali della ex sala consiliare di Acquasparta con lo svolgimento di un convegno sulle malattie infettive dal titolo “Vaccinazioni : Attualità e Prospettive”. Relatrice del convegno aperto a tutti e strutturato in modo che il pubblico possa intervenire è la Dottoressa Cinzia Di Giuli, della clinica malattie infettive dell’Azienda Ospedaliera S. Maria di Terni. Interverranno anche rappresentanti delle istituzioni locali e il presidente dell’ Avis Regionale dell’Umbria Gildo Moscoloni e quello provinciale di Terni Dino Iannaccio. La serata continuerà presso” la piazzetta delle prove”, nel centro storico di Acquasparta, dove si proietterà su maxi schermo la partita di calcio Italia Usa e si offriranno a tutti i partecipanti stuzzichini, bevande e degustazione finale dei dolci in gara. L’organizzazione di questo evento è stato possibile grazie al Ce.S.Vol della provincia di Terni. Perché una gara di dolci: perché il dolce è allegria , convivialità, il dolce si mangia nei giorni di festa, per celebrare un lieto evento, un battesimo, un matrimonio, un compleanno per condividere con le persone care e con gli amici dei momenti di gioia che saranno ricordati per sempre. Questa è l’Avis , una associazione di donne e uomini che amano la vita, sono esempi tangibili di solidarietà, fratellanza e altruismo. Questa iniziativa è stata ideata dal direttivo dell’Avis di Acquasparta per sensibilizzare tutta la popolazione, ed i giovani in particolare, sulla necessità della donazione del sangue. Oggi si sente spesso parlare di interventi di alta chirurgia, di nuove sale operatorie, di interventi che solo pochi anni fa erano impensabili, ma molto poco si parla del sangue che occorre per compiere tali interveti. Le potenzialità che questo territorio offre sono ancora molte e spetta a noi trovare i metodi e le formule più idonee ad intercettare gli aspiranti donatori. Questo è il secondo anno che l’Avis di Acquasparta organizza un evento così importante e si spera che lo sforzo fatto sia ripagato con un buon numero di nuovi donatori. Due sono gli obiettivi che questa Avis vuole raggiungere con questa iniziativa: aumentare il numero dei donatori periodici per soddisfare la sempre maggiore richiesta di sangue e far conoscere l’Avis anche come associazione che promuove la prevenzione e l’informazione sanitaria per tutelare la salute di tutti i cittadini e promuovere stili di vita sani che migliorino la qualità della vita di tutti.



13/6/2006 ore 18:55
Torna su