Giovedì 23/05/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:36
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Terni: i carabinieri arrestano un trentenne sorpreso a spacciare cocaina in viale dello Stadio
I carabinieri di Terni hanno arrestato un 30enne straniero, accusato del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Era già da qualche giorno che i militari della Sezione Operativa della Compagnia di Terni avevano concentrato le loro attività investigative nella zona dello stadio stadio. L'obiettivo dei carabinieri, stando a quanto riferiscono dal comando provinciale, era quello di individuare un soggetto segnalato da alcuni cittadini come responsabile della cessione di stupefacente a numerosi clienti. "Proprio durante un servizio, disposto nella tarda mattinata di domenica, nei pressi di via dello Stadio - si legge nella nota stampa -, i carabinieri hanno osservato in diretta lo spaccio di sostanze stupefacenti tra un giovane ed un 40 enne del luogo, che aveva acquistato una dose di cocaina. Intervenuti immediatamente i militari hanno appurato lo scambio ed hanno proceduto al sequestro dello stupefacente, mentre l’assuntore confermava di aver acquistato dallo stesso soggetto, nel recente passato, ulteriori 50-60 dosi di cocaina". I carabinieri hanno fermato lo spacciatore, "un 30enne di nazionalità albanese" ed hanno sequestrato, "nelle fasi della perquisizione personale e domiciliare, ulteriori grammi 4,5 della medesima sostanza stupefacente". Il Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Terni, avvisato dagli investigatori di quanto accaduto, ha disposto nei confronti dell’arrestato la custodia temporanea nella camera di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Terni in attesa del rito direttissimo fissato per la mattinata del 13 marzo presso il Tribunale di Terni.
13/3/2023 ore 12:52
Torna su