Domenica 27/11/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 20:14
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Stifone: settantenne straniero muore all'improvviso, ci pensano i carabinieri a rintracciare i parenti per fargli il funerale
Una storia triste, ma che al tempo stesso offre lo spunto per apprezzare l'aspetto umano che c'è dietro di essa. I fatti. Nella tarda serata di domenica 6 novembre i carabinieri di Narni sono stati allertati dal personale del 118 poiché nella frazione di Stifone, un settantenne, cittadino irlandese che viveva da solo, era deceduto per cause naturali. I militari si sono attivati e si sono subito trovati davanti ad un problema. I sanitari, infatti, constatando che l'uomo, vivendo da solo in Italia, non sapevano a chi affidare il corpo. Da qui la necessità di chiedere l'intervento dei carabinieri del posto chimati a risolvere l'increscioso problema. Il comandante della stazione, maresciallo Fausto Tartamelli, si è subito messo al lavoro e dopo avere provveduto ad affidare la salma ad un’impresa funebre del luogo, sebbene fosse domenica, in tarda serata, grazie ad un vero e proprio passaparola di solidarietà, è riuscito a reperire il numero di una sorella del poveretto che abita in Inghilterra ed a portarla a conoscenza del triste episodio. La donna ed altri parenti sono giunti a Narni due giorni dopo ed una volta arrivati si sono subito attivati per disporre le esequie del loro congiunto che sono avvenute il giorno successivo. Il settantenne, che amava evidentemente il nostro paese, sembra avesse da molti anni espresso il desiderio, nel giorno della sua dipartita, di essere tumulato in Italia e così è stato. Al termine dei funerali i parenti dell'irlandese, prima di tornare in Inghilterra, hanno voluto ringraziare i carabinieri di Narni per la professionalità e per l'umanità dimostrate in questa triste vicenda.
15/11/2022 ore 4:30
Torna su