Domenica 27/11/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:52
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Provincia: approvato il piano per la programmazione scolastica e l’offerta formativa
La conferenza provinciale della scuola ha approvato il piano per la programmazione scolastica e l’offerta formativa. Per la presidente Pernazza "l'obiettivo è quello di legare scuola e mondo del lavoro dando prospettive concrete ai nostri giovani". La conferenza provinciale della scuola ha approvato all’unanimità il piano riguardante le linee guida per la programmazione territoriale e l’offerta formativa. Il periodo di riferimento è quello degli anni scolastici 2022/2023, 2023/2024, 2024/2025. Il piano, come previsto dalle procedure, verrà ora inviato alla Regione per l’approvazione finale all’interno di quello regionale. I lavori sono stati aperti e coordinati dalla presidente della Provincia, Laura Pernazza, alla presenza dei rappresentanti dell’ufficio scolastico regionale, delle direzioni scolastiche, dei Comuni e di tutti gli altri soggetti interessati. "Il piano – ha detto la presidente Pernazza - accoglie le richieste avanzate dalle scuole e dai Comuni. Dal punto di vista dell’offerta formativa ha l’obiettivo di sostenere i giovani nella realizzazione delle loro aspirazioni, agganciandole alle esigenze del mondo del lavoro in modo da contribuire a dare una prospettiva concreta al futuro dei nostri studenti. Sul fronte del dimensionamento scolastico – ha poi aggiunto la presidente – abbiamo scelto di accogliere le richieste di deroga per quei territori più periferici e con problemi di iscrizioni, legate anche al calo delle nascite, perché convinti che la chiusura di una scuola equivalga ad una perdita per l’intera provincia. Sono soddisfatta – ha concluso la Pernazza – perché gli indirizzi della Provincia sono stati condivisi e accolti. E’ una cosa importante che conferma lo spirito costruttivo e di collaborazione finalizzato a migliorare sempre di più la nostra scuola ancorandola saldamente al territorio".
10/11/2022 ore 4:25
Torna su