Giovedì 29/02/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:33
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Nuovi atti vandalici al Parco Donatelli, il sindaco: "Niente più tolleranza per chi non rispetta il bene pubblico"
Il Parco Donatelli di Narni Scalo torna alla ribalta per un nuovo episodio di cronaca. Stavolta a finire sotto i colpi di ignoti vandali è stata una panchina situata nei pressi del muretto posto a sinistra appena dopo l'ingresso. Probabilmente sono stati gli stessi ignoti ad accendere anche un fuoco addosso al muro, con le fiamme che hanno danneggiato l'intonaco. A stigmatizzare l'episodio ed il comportamento degli autori di questi atti vandalici è il sindaco di Narni Lorenzo Lucarelli. "Purtroppo - afferma -, non c’è limite alla stupidità umana. Proprio la settimana scorsa avevamo ritinteggiato il muro danneggiato da fuochi accesi da qualche genio. Questa volta questi personaggi si sono superati 'sradicando' da terra anche una panchina. Ho dato mandato agli uffici di rafforzare la presenza di telecamere al parco Donatelli ed abbiamo proceduto ad inoltrare una denuncia contro ignoti. Niente più tolleranza per questi maleducati che non rispettano il bene pubblico. La misura è davvero colma". Questo episodio non è altro che l'ultimo di una lunga serie che ha visto nel tempo registrarsi tante volte dei danneggiamenti alle strutture presenti all'interno del parco pubblico di Narni Scalo. Un grande spazio verde frequentato di giorno da mamme e nonni con i loro bimbi e di notte da gente di ogni tipo. I cittadini invocano da anni una maggiore presenza delle forze dell'ordine all'interno del parco, in particolare nelle ore notturne. Il sindaco ha detto che verrà intensificato il servizio di videosorveglianza. Si tratterebbe di un primo passo importante per migliorare la possibilità di controllo in quest'area molto delicata di Narni Scalo.
17/1/2024 ore 3:30
Torna su