Lunedì 27/09/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:18
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: TpN chiede al comune ad abbattere le barriere architettoniche presenti sul territorio
Una mozione che ha per oggetto l'abbattimento delle barriere architettoniche, su tutto il territorio comunale. L'iniziativa politica parte dal gruppo Tutti per Narni. "Registriamo un prolungato ritardo nell'eliminare molte barriere architettoniche - si legge in una nota di TpN -, presenti su edifici pubblici e privati. Questo accade nonostante da oltre trenta anni sia vigente una normativa di legge (l. 41/1986) e convenzioni Onu che regolano la materia. La Regione Umbria ha aderito con decreti specifici, per incidere direttamente con vari strumenti sulle condizioni di vita dei diversamente abili. A Narni, sulla base dei pochi documenti ufficiali disponibili, lo stato dell'arte appare del tutto insoddisfacente in base ai bisogni minimi di mobilità e di accesso a luoghi pubblici e privati da parte delle persone diversamente abili". Tutti per Narni richiama il sindaco affinchè "elabori un piano strutturale per l'abbattimento delle barriere architettoniche presenti nel nostro territorio". E specifica che gli interventi debbano essere fatti "per l'eliminazione delle suddette barriere negli edifici pubblici già esistenti e di quelli nuovi sin dalla loro progettazione". "Chiediamo al Sindaco ed alla Giunta - si chiude la nota di TpN -, di redigere e di adottare entro sei mesi, il piano di eliminazione delle barriere architettoniche pubbliche; di immettere capitali di spesa da stanziare nel bilancio preventivo annuale 2020 e nei successivi bilanci pluriennali". TpN chiede infine che "venga data contezza dell'utilizzo degli eventuali fondi che la Regione può avere assegnato anche a ristoro delle somme autonomamente anticipate dal comune negli ultimi anni e dei relativi interventi".
2/3/2020 ore 3:35
Torna su