Sabato 13/08/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:09
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: sabato 18 settembre al San Domenico un convegno su Alzheimer e demenza senile
Sabato 18 settembre, dalle 8 alle 14, presso l’Auditorium Bortolotti di Narni avrà luogo un convegno medico dedicato alla Malattia di Alzheimer e alla demenza senile. L'incontro è stato organizzato dall'Associazione di Narni per la Lotta Contro il cancro. promotore dell'iniziativa è stato Adiberto Favilli, medico anestesista e per la Rianimazione, già primario per la Terapia del Dolore e Cure Palliative presso l'ospedale di Narni e coordinatore della equipe per le cure domiciliari. L'incontro affronterà un tema che negli ultimi anni è diventato centrale nella vita di moltissime famiglie che vivono la difficoltà di sostenere i propri cari affetti da patologie neurodegenerative. I numeri, purtroppo, parlano da soli: ad oggi nel mondo sono stati stimati 46 milioni di malati di demenza denile che saliranno a 135 milioni nel 2050. In alcuni paesi come la Germania, l’Inghilterra e gli Stati Uniti, si osserva una retrocessione del morbo, mentre in Asia, Austria, Colombia e in altri parti del mondo un progressivo aumento. In Italia i malati sono oltre un milione, mentre le persone coinvolte direttamente o indirettamente nell’assistenza dei propri famigliari ammontano a circa 3 milioni. In Umbria sono stimati circa 17mila casi e il trend risulta essere in costante aumento. ll convegno, organizzato dall’Associazione di Narni per la Lotta contro il Cancro, come undicesimo 'Memorial Lida Proietti', rappresenta un’importante occasione interdisciplinare finalizzata alla condivisione delle esperienze clinico scientifiche e delle novità in tema di diagnosi, cura e gestione del paziente affetto da deterioramento cognitivo. Nel corso della giornata, si parlerà infatti del corretto inquadramento diagnostico delle numerose patologie  a carico del sistema cerebrale, delle terapie disponibili e di quelle che hanno dimostrato risultati incoraggianti per la cura della malattia di Alzheimer in fase precoce e delle ipotesi della diversa organizzazione sanitaria nel territorio favorendo la possibilità dell’ospedalizzazione domiciliare. Si parlerà anche di corretti stili di vita  e del loro ruolo determinante, anche da un punto di vista “terapeutico”, poiché contribuiscono a mantenere l’integrità cellulare e dunque  a migliorare la qualità della vita. L'evento formativo si rivolge a medici di medicina generale, medici chirurghi, fisioterapisti, infermieri, tecnici sanitari di radiologia medica, logopedisti (4 crediti ECM), e uditori iscritti non interessati ai crediti. L'evento è gratuito ed è patrocinato da: Comune di Narni, Comune di Terni, Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Terni, Azienda Ospedaliera “Santa Maria” di Terni, Usl Umbria2, Sicip - Società Italiana di Cure Palliative e Fondazione Isal.
17/9/2021 ore 14:15
Torna su