Domenica 14/04/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 12:38
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: la storia di Corrado Costantini, appassionato di scrittura, di moda e amante della disco music
Si intitola "Curvare sul viale del tramonto" ed è il libro scritto dal narnese Corrado Costantini. "Si tratta - spiega l'autore - di una sorta di autobiografia personale con nomi fittizi. L'aspetto aurorale della trama esplode nell'evento spartiacque rappresentato dalla morte di mia madre avvenuta nel 2017 e segue la diramazione di rapporti causa-effetto di una concatenazione accidentale e non di carattere emotivo, amicale, affettivo, sentimentale ed introspettivo, in un quadro di semplice quotidianità. Non mancano i riferimenti alle bellezze paesaggistiche e monumentali del nostro territorio in un intreccio di ideale gemellaggio con Vicenza, luogo evocato nel mio vissuto militare del 1987 e città di residenza della casa editrice, tanto per palesare i giri immensi di un destino che ritorna e che ha permesso di farmi usare lo strumento narrativo, divulgando con fierezza la simpatia di noi narnesi. Sono nato a Narni il 6 ottobre 1965. Ho frequentato tutte le scuole fino al conseguimento del diploma di ragioniere. Amo il cinema, il teatro, lo sport in generale e soprattutto quella disco music degli anni '70 ed '80 infarcita del miglior melodico di tutte le ere. Tra le mie passioni ci sono quelle per la filosofia e per la lettura di fumetti vintage. Adoro anche la moda di quel periodo, rivisitata in chiave moderna. Ho lavorato per un periodo presso il comune di Narni, poi nel 1999 sono entrato in Cosp e con gara d'appalto sono stato inserito in un'azienda che opera all'interno dell'ospedale di Terni. Sono single ma spero, attraverso questa mia umile opera letteraria, di aprire un varco nell'anima di una ragazza che adoro. La mia passione per la scrittura mi ha portato a realizzare altri manoscritti che mi auguro, dopo tanti rifiuti, qualcuno prenda in considerazione per dei potenziali progetti editoriali. Il titolo di queste mie opere è 'Elena ore 6', 'Mosaico di ricordi' e 'Contorni sfumati', una raccolta di ricordi di quando ero netturbino negli anni '80 e '90 a Narni.
28/3/2024 ore 5:10
Torna su