Mercoledì 19/06/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:26
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: i carabinieri arrestano un uomo per atti persecutori nei confronti della ex fidanzata
I carabinieri della stazione di Narni hanno tratto in arresto un uomo "per atti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata". I militari hanno agito in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Terni, che ne ha disposto la collocazione ai domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico. "L’attività d’indagine - si legge in un comunicato dell'Arma -, è partita dalla denuncia sporta a fine aprile da una ragazza di origini straniere con cui l’uomo, peraltro gravato da precedenti specifici, aveva avuto una relazione conclusasi a marzo scorso. Da quel momento - riferiscono i carabinieri -, egli aveva posto in essere reiterati comportamenti vessatori nei confronti dell’ex, mediante numerosi messaggi telefonici, pedinamenti ed appostamenti sia sotto casa di lei che nei pressi del suo posto di lavoro, di fatto inducendola in uno stato d’ansia continuo e costringendola a modificare le proprie abitudini. In un caso l'uomo aveva anche aggredito a pugni un giovane che aveva riaccompagnato a casa la ragazza proprio per tutelarne l’incolumità. Gli esiti delle indagini, coordinate dalla Procura ternana nell’ambito del protocollo previsto dalla Legge n. 69/2019, cosiddetto 'Codice rosso', hanno consentito all’Autorità Giudiziaria competente di adottare la citata misura, eseguita nei giorni scorsi dai militari narnesi".
9/5/2024 ore 12:43
Torna su