Lunedì 24/06/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:15
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: grande successo per i corsi di Primo Soccorso per gli studenti del Gandhi organizzati dalla Anlcc
L'Associazione Narni per la Lotta contro il Cancro (Anlcc), ha organizzato dei corsi di Primo Soccorso per gli studenti delle scuole del territorio di Narni. Il progetto è partito subito dopo le vacanze di Natale, con una prima fase che sta coinvolgendo tutte le classi terze dell’Istituto di Istruzione Superiore Gandhi di Narni. "Il progetto - spiega Giulia Guerrieri, presidente di Anlcc -, ha già coinvolto quasi 100 alunni, che frequentano un corso teorico pratico sul Primo Soccorso. Si tratta di una serie di azioni da compiere immediatamente per dare assistenza ad una persona che ha subìto un infortunio o un malore improvviso, azioni che in determinate circostanze possono salvare la vita, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza con personale sanitario. Le azioni da svolgere sono poche, semplici e possono essere eseguite da chiunque ma devono essere conosciute. Abbiamo deciso di rivolgerci ai ragazzi - continua la Guerrieri -, perché loro parlano al futuro e vogliamo donargli un seme di cittadinanza e di solidarietà verso il prossimo, per contribuire a rendere migliore la comunità in cui vivranno e in cui vivremo con loro. Ci siamo rivolti ai giovani, perché hanno tanto da dare e trasudano di entusiasmo; vederli impegnati a salvare un 'manichino' con tutta la loro energia è una emozione che ci dà una spinta in più per impegnarci nel nostro volontariato e coinvolgere sempre più persone nelle nostre iniziative". La Dirigente Scolastica, Graziella Cacafave, che ha aderito con entusiasmo al progetto, mettendo a disposizione l’aula magna, ha ringraziato la Anlcc che ha permesso la realizzazione del corso che rende gli studenti protagonisti su tematiche come la sicurezza individuale e della comunità. "Non dobbiamo aspettare di essere adulti - spiegano gli studenti - e dipendenti di un’azienda o di un ente per fare corsi obbligatori di primo soccorso, siamo contenti di farli già adesso, a scuola, per poter aiutare qualcuno che ne abbia bisogno". Il progetto è finanziato attraverso le risorse della Anlcc, che riceve generosamente donazioni dai cittadini di Narni e che investe, secondo lo statuto, in attività che hanno finalità civiche e solidaristiche verso il territorio in cui opera. I corsi si svolgono grazie all’impegno e alle competenze di medici e infermieri dell’emergenza sanitaria.
7/2/2024 ore 3:35
Torna su