Mercoledì 28/07/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:12
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, giunta e Consiglio comunale depongono 20 candele sotto l'albero di Natale per Patrick Zaky e Giulio Regeni
Venti candele, una per ognuno dei 18 pescatori italiani trattenuti in Libia. Una per Patrick Zaky ed una in memoria di Giulio Regeni, sono state deposte sotto l’albero di Natale allestito dall’amministrazione comunale alla Loggia degli Scolopi in Piazza dei Priori a Narni. La cerimonia si è svolta alla presenza del sindaco, Francesco De Rebotti, della giunta comunale, del presidente del Consiglio, Giovanni Rubini e dei consiglieri comunali che avevano approvato nel corso dell’ultima seduta, all’unanimità, un atto a sostegno delle tre vicende decidendo di dare vita a questa forma di solidarietà in occasione della Giornata mondiale dei diritti umani. Durante l’apposizione delle candele è stato anche osservato un minuto di silenzio. “E’ un gesto simbolico ma opportuno e doveroso che unisce tre drammatiche situazioni per le quali l’Italia e gli italiani attendono risposte”, ha detto il presidente Rubini, il quale ha auspicato che le famiglie dei pescatori e di Zaky possano riabbracciare i loro cari al più presto e che la famiglia Regeni possa finalmente venire in possesso della verità sull’uccisione del proprio figlio in Egitto”.
15/12/2020 ore 17:19
Torna su