Domenica 14/07/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 12:57
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: giovedi 7 settembre al Chiostro di Sant'Agostino incontro di preghiera ecumenica ed interreligiosa
Nell’ambito delle manifestazioni per la 18ª Giornata per la custodia del Creato, l’ufficio diocesano per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso ha promosso un incontro di preghiera ecumenica e interreligiosa. L'incontro avrà luogo giovedì 7 settembre alle 19, presso il chiostro di Sant’Agostino in Narni. Alla preghiera parteciperanno il vescovo di Terni-Narni-Amelia Francesco Antonio Soddu, padre Vasile Andrea prete ortodosso. Ed ancora: Ermanno Genre pastore valdese; Nader Akkad Imam grande moschea di Roma; El Hachimi Mimoun della comunità islamica Terni; don Enzo Greco direttore dell’ufficio diocesano per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso, rappresentanti fraterni di altre fedi e il Movimento Laudato sii. L’iniziativa rientra nel programma del festival dell’ecologia integrale ”Madre Terra, Sorelle Stelle” dedicato a temi culturali, scientifici ed artistici essenzialmente incentrati sull’ecologia integrale, la ricerca scientifica, l’astronomia e il dialogo fra scienza e fede, che si svolge tra Amelia, Narni e Terni dal 1 al 10 settembre. "Nel messaggio per la giornata del Creato - si legge in un comunicato -, papa Francesco invita ad ascoltare l’appello a stare a fianco delle vittime dell’ingiustizia ambientale e climatica, e a porre fine a questa insensata guerra al creato: 'Che scorrano la giustizia e la pace' è quest’anno il tema del Tempo ecumenico del Creato. 'Dio vuole che regni la giustizia – sottolinea don Enzo Greco - che è essenziale per la nostra vita di figli a immagine di Dio come l’acqua lo è per la nostra sopravvivenza fisica. Questa giustizia deve emergere laddove è necessaria, non nascondersi troppo in profondità o svanire come acqua che evapora, prima di poterci sostenere. Dio vuole che ciascuno cerchi di essere giusto in ogni situazione, che si sforzi sempre di vivere secondo le sue leggi e di rendere quindi possibile alla vita di fiorire in pienezza'".
6/9/2023 ore 2:10
Torna su