Mercoledì 23/06/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:36
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: corsi in presenza per gli alunni delle scuole medie contro il bullismo ed il cyberbullismo
Sono partite nei giorni scorsi a Narni le attività laboratoriali dal titolo "Io clicco positivo". Si tratta di attività riguardanti l'educazione digitale, il bullismo ed il cyberbullismo e vengono svolte da Pepita onlus. A renderlo noto è l’amministrazione comunale che ha coinvolto le scuole medie del centro storico e di Narni Scalo. I laboratori, svolti in presenza, sono indirizzati a preadolescenti e adolescenti di tutta la zona social n.11 Narnese-Amerino e sono curati da professionisti esperti ed educatori. "L’iniziativa – spiega in una nota il Comune - ha lo scopo di introdurre i bambini e i ragazzi all’ambiente digitale facendo sperimentare loro una presenza adulta, quella degli insegnanti, degli educatori e dei genitori, che sia di supporto nella loro esplorazione nel digitale, che sappia contenere i loro timori e che sappia dare confini e limiti ad un ambiente di per sé sconfinato". I laboratori sono finanziati dal Por Fse Umbria 2014-2020 "inclusione sociale e lotta alla povertà" e si svolgono nel rispetto delle indicazioni ministeriali per le misure di contenimento della pandemia da Covid-19. Pepita onlus, spieganop ancora dal Comune di Narni, è una cooperativa costituita da educatori esperti nella progettazione e realizzazione di interventi socio-educativi, percorsi di formazione e attivita di animazione in scuole di ogni ordine e grado, enti pubblici, associazioni di volontariato, oratori e altre realta del privato sociale. Da 20 anni si prende cura del benessere di bambini e ragazzi, accompagnandoli nel loro percorso di crescita attraverso attivita di prevenzione e contrasto dei fenomeni di bullismo, cyberbullismo e sexting.
7/6/2021 ore 16:55
Torna su