Martedì 07/12/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:00
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, Bruschini (FI): "assessori alla continua ricerca di visibilità, è iniziata la campagna elettorale"
Una intensa attività "promozionale" dettata, probabilmente, da una competizione in atto all'interno delle forze di maggioranza che governano Narni. La vede così il consigliere comunale di Forza Italia Sergio Bruschini il quale avanza l'ipotesi che dietro "all'intenso darsi da fare di assessori e consiglieri della maggioranza, ci siano scopi dettati dalla campagna elettorale già iniziata". "In questi ultimi tempi - afferma Bruschini -, assistiamo ad una notevole attività promozionale da parte di alcuni esponenti della giunta comunale. La cosa in se dovrebbe far piacere ai cittadini in quanto cosa c'è di meglio di un'amministrazione che si da da fare? Il problema è che questo mettersi continuamente in mostra è solo dettato da una malcelata competizione, che si è aperta in seno della maggioranza in vista delle prossime elezioni comunali. Il toto-sindaco - insiste Bruschini -, agita i sonni di alcuni esponenti del centrosinistra e quindi quale migliore occasione potrebbe esserci se non quella di cimentarsi nel lanciare accorati annunci riguardanti imminenti realizzazioni di opere al servizio dei cittadini? Il fatto - osserva Bruschini - è però che questi annunci rimangono tali e che le opere annunciate non vengono realizzate. Lo sanno bene i cittadini che vengono da ormai tanti anni 'bombardati' dai soliti annunci e dalle solite promesse puntualmente non mantenute. L'elenco, in questo senso, è lungo e lo abbiamo stilato più volte. La realtà - conclude Bruschini -, è che questa consigliatura volge al termine e lascia dietro di sé molte opere incompiute che la città e le frazioni aspettano da anni. La giunta che sta per lasciarci è stata capace in cinque anni di 'demolire' il tessuto dei servizi presenti nel centro storico. Non ci sono più banche da ormai tanto tempo e non c'è più uno sportello Bancomat, ad onta delle reiterate promesse fatte dal sindaco che si impegnò a ripristinare questo importante servizio. Negli ultimi giorni qualcuno ha di nuovo promesso che a breve l'atteso Bancomat aprirà i battenti. Vogliamo crederci. Ma per tutto il resto come la mettiamo?".
24/11/2021 ore 3:10
Torna su