Venerdì 19/07/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:24
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: è morto Aurelio Raso, negli anni 80 era stato sindacalista, consigliere comunale e poi assessore
Narni piange la scomparsa di Aurelio Raso, personaggio di spicco del mondo politico locale e non solo nel periodo che va dagli anni 70 ai 90. Raso aveva 80 anni e combatteva da molto tempo contro una grave malattia. I narnesi più attempati ricordano bene la figura di quest'uomo robusto e dalla folta barba che per lunghi anni è stato protagonista della vita politica cittadina. Raso era di origini laziali ma si era ben presto inserito e bene nella comunità narnese divenendo sin da giovane un punto di riferimento per il Partito Comunista. La sua attività politica aveva preso le mosse all'interno del sindacato, dove aveva combattuto in prima linea, da delegato all’interno dell'Elettrocarbonium, numerose battaglie. La sua grande determinazione e le sue capacità gli avevano permesso di approdare negli anni successivi alla Cgil provinciale e regionale, dove ha ricoperto i gradi di dirigente. Negli anni ottanta, nelle fila del Pci è stato eletto consigliere comunale a Narni e poi nominato successivamente assessore. Da molto tempo non lo si vedeva più in giro per Narni. un'assenza la sua, che ha pesato molto a quella generazione di narnesi che hanno vissuto e che quindi ricordano bene gli anni '70 ed '80. Con un breve messaggio su facebook il sindaco Lorenzo Lucarelli ricorda questo personaggio. "Grazie Aurelio - ha scritto il primo cittadino di Narni - per essere stato un uomo in prima linea in difesa dei diritti della classe operaia, un rappresentante degli interessi della comunità narnese, un fiero uomo delle istituzioni". I funerali avranno luogo nel pomeriggio di mercoledì 10 maggio in cattedrale a Narni.
(Nella foto Aurelio Raso è il primo da sinistra. Al centro il sindaco di allora Luciano Costantini, accanto a lui si riconosce anche Alberto Lucci, a quei tempi assessore)
9/5/2023 ore 16:30
Torna su