Mercoledì 28/07/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:06
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La storia della narnese Alessia Rubini, laureata in Analisi Economica e da tre anni in Spagna dove svolge un prestigioso lavoro
Capita di occuparci di giovani narnesi che si stanno facendo notare all'estero. Li consideriamo delle "eccellenze" che portano lontano il nome di Narni. Per questa ragione dobbiamo esere fieri di questi ragazzi. Stavolta parliamo di Alessia Rubini, una ragazza nata e cresciuta ad Altrocanto. Alessia ha compiuto il ciclo di studi, fino alle scuole superiori, a Narni e dopo la media "Luigi Valli" è approdata al "Gandhi". Per lei sempre ottimi voti, confermati dal '110 e lode' conquistato alla Sapienza di Roma dove si è laureata in Analisi Economica. L'Erasmus l'ha portata in una zona poco conosciuta della Spagna, più esattamente a Villanueva de la Serena, in Extremadura e qui è rimasta a lavorare ed a svolgere il dottorato presso l'Uned (l'Università spagnola) di Madrid nel settore di studi dell'Economia della Salute. Alessia è uno dei membri del gruppo di ricerca multidisciplinare "Extremeño" ed è all'interno di questo gruppo che si è realizzato lo studio dal quale è nata la comunicazione scientifica (Valutazione del costo della dieta Mediterranea in Extremadura: aderenza e relazione con il reddito disponibile), che ha permesso ad Alessia di essere selezionata dalla Societá Europea di Cardiologia per partecipare al Premio del miglior giovane ricercatore Under 35, nel Congresso Europeo di Cardiologia Preventiva, nel settore "Scienza della popolazione e Sanità pubblica". Alessia alla Uned si occupa di analisi dei dati, studio e sostenibilità economica del sistema sanitario e della sua gestione. Come detto è stata selezionata con altri sei finalisti, provenienti da altrettanti paesi europei e non solo, per partecipare all'importante congresso che si svolgerà, per la prima volta in versione online (causa Covid), dal 15 al 17 aprile 2021, grazie ad uno studio denominato "Valutazione del costo della dieta Mediterranea in Extremadura aderenza e relazione con il reddito disponibile", frutto di un lavoro svolto da un gruppo di ricercatori denominato 'Grimex'. Gli altri ricercatori che partecipano al congresso provengono da: Australia, Stati Uniti, Grecia, Finlandia e Paesi Bassi. Alessia non nasconde la propria soddisfazione per questo riconoscimento e parla volentieri della importante esperienza che sta vivendo nella penisola iberica. "Mi sono subito ambientata e quindi mi trovo benissimo - racconta a Narnionline -. Avevo studiato spagnolo a scuola e quindi non ho avuto difficoltà con la lingua che ora parlo perfettamente. Certo - ammette -, la lontananza da casa mia si fa sentire e provo spesso una forte nostalgia per Narni, alla quale sono legatissima nonostante sia cresciuta ad Altrocanto, però ho talmente tanto da fare che riesco a distrarmi con una certa facilità". Alessia è anche una fervente contradaiola. "Certo, amo la Corsa all'Anello e sono fiera di essere mezulana - ci racconta -; in casa qui in Spagna conservo anche alcune copie di 'Platea Major'". Narni ad Alessia le manca, ma per sentirsi un pò di più "a casa" tutti i giorni si tiene informata su quello che accade dalle nostre parti grazie a Narnionline. "A casa i miei mi dicono che so più cose io, di quello che succede a Narni, di loro". Una cosa non nuova questa, che da tanti anni ormai capita di sentirci dire dai tanti narnesi che per varie ragioni vivono lontano dalla nostra bella città.
19/3/2021 ore 3:15
Torna su