Venerdì 19/07/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
In corso fino al 12 novembre, in varie location del centro storico, l'ottava edizione di "Narnimmaginaria"
E' in corso da sabato 21 ottobre a Narni l'ottava edizione del festival di fotografia: Narnimmaginaria. Si tratta di una manifestazione che ha raggiunto una rilevanza nazionale. Le importanti mostre fotografiche sono state allestite in più spazi del centro storico. Una parte delle opere sono esposte a San Domenico, le altre al Museo Eroli, presso i sotterranei di Palazzo dei Priori, ed ancora nel salone del Palazzo Vescovile ed al Beata Lucia. La rassegna vedrà la partecipazione di fotografi del calibro di Larry Towell e Matt Black (fotografi della prestigiosa Agenzia Magnum) che esporranno i rispettivi lavori fotografici, Larry Towell Show e American Geography, in due delle location più suggestive del borgo, Palazzo Vescovile e Museo Eroli. Il circuito delle mostre ufficiali troverà spazio all’interno dell’Auditorium San Domenico con le mostre Dom di Stefano Mirabella, Tra il buio e la luce di Fabio Moscatelli, Cronache della finzione di Angelo Raffaele Turetta, In festa di Cristiano Morbidelli, Tra i monti della Sibilla di Luigi Loretoni e Cuba di Lucia Baldini. Ma anche i lavori della giovane fotografa umbra Cirkus Vogler e di Alberto Novelli, con le fotografie di scena del film “Le otto montagne”. Qui sarà esposto Niente avviene per caso di Simonetta Sperandio e il vincitore della Slowphotowalk 2022 Fabio Salvatelli. Palazzo dei Priori accoglie interessanti autori di oltreoceano: gli americani Dylan Haustor e Nick Grady e l’australiano Laurence Watts nelle sale di Palazzo dei Priori, i cinque lavori premiati nella serie Off saranno ospitati nello storico Palazzo dell'ex orfanatrofio Beata Lucia. Gli autori in mostra sono: Filippo Maria Gianfelice, Franco Buoncristiani, Fabio Magara, Aurora Massini, Tea Primiterra. Negli spazi della sede Sator invece sarà possibile osservare il lavoro di Slow & lensless Collective che porta la firma di Maria Francesca Bottari, Diego Cuneo, Pierclaudio Duranti, Riccardo Gazzarri, Gianfranco Lunardo, Andreas Perlick e John Scarbro. Non solo mostre quindi. Oltre alle esposizioni distribuite nelle diversi spazi del centro infatti il festival darà la possibilità di partecipare a un fitto programma di eventi, incontri con gli autori e workshop come le Letture portfolio premio Sator e Slowphotowalk 2023 - 3° Maratona Analogica (in collaborazione con Trekking urbano), ma anche un wprkshop di fotografia stenopeica. Il tutto con l’obiettivo di promuovere una partecipazione attiva a chiunque voglia avvicinarsi e approfondire il mondo della fotografia.
NAARNIMMAGINARIA 2023 vede l’importante contributo della Fondazione CARIT e del Comune di Narni oltre alla collaborazione di FIAF, della CURIA VESCOVILE, del BEATA LUCIA ed i sostegno di altri sponsor.
22/10/2023 ore 11:35
Torna su