Mercoledì 19/06/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:02
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Il banditore annuncia l'inizio della festa: Narni per la 56esima volta nell'era moderna si tuffa nel Medioevo
Festa iniziata. La 56esima edizione della Corsa all'Anello di Narni ha preso il via in perfetto orario, intorno alle 18. Il banditore, al secolo Amedeo Capitanelli, si è affacciato sulla loggia che si affaccia su piazza dei Priori ed ha letto il "banno" con il quale è stata aperta ufficialmente la festa. Un clima rigido, più autunnale che primaverile, e qualche goccia di pioggia non hanno scoraggiato i tanti che si sono dati appuntamento in piazza per assistere al classico rituale che da più di mezzo secolo accompagna l'inizio della più importante festa narnese. Il piccolo corteo, formato dal gonfalone comunale e dai musici, seguiti dal banditore a cavallo, ha fatto il giro dei tre terzieri, Mezule, Fraporta e Santa Maria, per annunciare a "lo popolo tucto" che la festa è iniziata. L'apertura delle mostre e, delle osterie e dei forni presenti all'interno di ogni terziere ha messo in moto l'intero apparato della festa. Da oggi, dunque, Narni torna a respirare quel clima medioevale che caratterizzerà l'importante manifestazione fino a domenica 12 maggio, giorno in cui al "Campo de' li giochi" avrà luogo la giostra equestre che vedrà in palio l'anello d'argento, il premio più ambito da ogni terziere.
24/4/2024 ore 19:20
Torna su