Lunedì 18/10/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:44
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Grande successo per la 36esima edizione della "Corsa delle Carrette": vincono Sandro Rubini e la coppia Listanti-Pauselli
La Corsa delle carrette di Narni mantiene il suo fascino. Così la trentaseiesima edizione moderna di questa singolare competizione passa agli archivi dopo aver raccolto il consenso di centinaia di persone. Un bel pubblico ha infatti seguito la gara nella giornata di domenica, al mattino e nel pomeriggio. Otto gli equipaggi monoposto ed altrettanti quelli biposto che si sono sfidati lungo il consueto percorso cittadino che va da piazza Garibaldi alla Curva dell'Edera. A vincere nella categoria monoposto è stato Sandro Rubini (secondo Giancarlo Polidori e terzo Roberto Cipiccia). Nella biposto ha vinto la coppia formata da Fabrizio Listanti e Giovanni Pauselli (secondi Fabio Rubini e Gianni Ferrari, terzi Gianni Marchegiani e Andrea Stamigna). "Le discese a coppia - spiega Giorgio Cipiccia, il presidente di Asd Picar Narni -, sono state particolarmente avvincenti. Non sono mancate 'sportellate' e 'testacoda' soprattutto al 'Buco della nottola'. Contrattempi, questi, che hanno entusiasmato ancora di più il numeroso pubblico. Al termine della gara c'è stata la 'parata' finale che ha visto sfilare gli equipaggi fino alla Curva della Nottola, dove ha avuto luogo la premiazione. Prima di consegnare i vari trofei ai concorrenti, a nome dell’Asd Picar Narni, abbiamo offerto una targa come ringraziamento a Leo Emiri e Massimo Ricci per la stupenda e interessante mostra fotografica sui quarant'anni della storia delle carrette che i due nostri concittadini hanno organizzato presso l'atrio cel palazzo comunale. Tra l'altro ricordo che la mostra rimarrà aperta fino a sabato 16 ottobre. Al termine delle premiazioni, aiutati da alcuni concorrenti, ci siamo messi al lavoro per ripristinare in tempi rapidi la sede stradale dalle protezioni e dall'impianto di amplificazione. Ringrazio - conclude Cipiccia -, il comando dei carabinieri, quello della polizia locale, la protezione civile, la Croce Rossa ed i vari collaboratori che con il loro servizio hanno contribuito all'ottimo svolgimento della manifestazione. Diamo appuntamento a tutti al prossimo anno".
12/10/2021 ore 1:15
Torna su