Mercoledì 28/07/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:17
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Da in escandescenze fuori da un locale e aggredisce il titolare, arrestato un ventenne
Un brutto episodio che ha spaventato decine di persone. E' successo nella serata di domenica 13 giugno nel centro di Terni. Secondo quanto riferisce la questura, un ventenne ternano, di origini albanesi, avrebbe dato in escandescenze fuori da un locale. L'episodio è accaduto in via Lanzi, ovvero nel cuore della "movida" ternana, ragione per cui sono tante le persone che vi hanno assisito. La polizia ha tratto in arresto un giovane che si sarebbe reso protagonista di comportamenti violenti all’esterno di un locale. Il giovane, che è risultato avere dei precedenti di polizia, sembra si trovasse in compagnia di un suo coetaneo con il quale stava consumando un drink, quando, per futili motivi (pare non gli piacesse la musica) ed in maniera del tutto violenta, si sarebbe scagliato contro il proprietario del locale lanciandogli addosso alcuni bicchieri. Un frammento di uno di questi ha colpito il proprietario al collo causandogli una lieve ferita. Il giovane avrebbe poi danneggiato alcune suppellettili per poi allontanarsi. Giunti subito sul posto, gli agenti lo hanno raggiunto poco lontano, arrestandolo anche per resistenza a pubblico ufficiale. Nei suoi confronti il Pubblico Ministero Giulia Bisello ha disposto il giudizio per direttissima, all’esito del quale sarà valutata l’applicazione del ‘Daspo urbano’.
14/6/2021 ore 14:28
Torna su