Giovedì 29/09/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:03
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Covid-19: il Comune di Narni invita la cittadinanza a vaccinare i bambini per l'influenza stagionale
Vaccinare i bambini per meglio individuare eventuali casi di Coronavirus. Lancia un invito alla vaccinazione, l’amministrazione comunale di Narni rendendo nota l’iniziativa della Regione Umbria per contrastare eventuali recrudescenze da infezione Covid-19. Il Comune informa la cittadinanza che la Regione Umbria ed i pediatri di famiglia hanno siglato un accordo secondo il quale ai bambini dai 6 mesi ai 6 anni, ai fratelli di età superiore e alle categorie a rischio 6-14 anni verrà offerto gratuitamente e su base volontaria il vaccino antinfluenzale. “L’obiettivo di tale campagna – spiega il Comune - è quello di evitare nella popolazione la coinfezione da covid e da influenza. I bambini sotto i 6 anni – è spiegato dall’ente - rappresentano la categoria più colpita dall'influenza già di per sé malattia debilitante e con possibili complicanze che può facilitare infezioni più gravi da covid. Proteggere in maniera significativa tale fascia di età rappresenterebbe anche una misura efficace per prevenirne la diffusione in un contesto familiare. Con la riduzione dei casi di influenza, i cui sintomi sono sovrapponibili o simili al Covid, si permetterebbe, inoltre, al personale medico di effettuare una diagnosi in maniera rapida in caso di presenza di coronavirus”, è spiegato dall’amministrazione. Per aderire alla campagna le famiglie interessate devono rivolgersi ai propri pediatri di libera scelta che organizzeranno le sedute vaccinali negli ambulatori o nelle sedi dei distretti.
5/9/2020 ore 4:35
Torna su