Mercoledì 19/06/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:27
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Calvi dell'Umbria: inaugurata la rinnovata area di trasbordo dei rifiuti
E’ stata inaugurata a Calvi dell'Umbria la rinnovata area di trasbordo dei rifiuti. Qui sono stati realizzati degli importanti lavori di manutenzione straordinaria. Interventi che hanno consentito di realizzare una cementata, un nuovo cancello, la recinzione e di ampliare l’area di stoccaggio,. Tutto questo consentirà un miglioramento dell’attività della raccolta di quest’area appartenente al Comune, estendendo ulteriormente il numero di rifiuti che potranno essere raccolti e la flessibilità di raccolta e trasporto. L’area di trasbordo, che ha consentito di razionalizzare i trasporti, diminuire i costi e consentire una maggiore flessibilità nella raccolta, aveva effettivamente dei limiti inerenti l’accesso e la fruizione. Al taglio del nastro di questa importante opera hanno partecipato l’amministratrice delegata di Asm Tiziana Buonfiglio, il sindaco di Calvi dell’Umbria Guido Grillini, il vice sindaco Sandro Spaccasassi, il responsabile dei servizi ambientali di Asm Leonardo Carloni, Stefano Teofrasti (presidente) e Mario Eugeni della cooperativa Ambiente e Lavoro, i titolari delle ditte che hanno effettuato i lavori (Conti e Dati) e alcuni bambini della scuola dell’infanzia di Calvi dell’Umbria. "Voglio ringraziare – ha detto l’amministratrice delegata di Asm Tiziana Buonfiglio –, il sindaco, tutta l’amministrazione comunale e lo staff che li supporta per aver saputo trasferire in maniera così significativa la cultura dell’ambiente alla cittadinanza, a partire dai più piccoli che sono qui a testimonianza di ciò. Non a caso Calvi dell’Umbria è il primo comune in Umbria per raccolta differenziata, raggiungendo una percentuale di oltre il 90%. Ed è primo in Italia per produzione pro-capite di residuale per abitante (con 41 kg/anno). Oltre a celebrare questa importante area di trasbordo, tengo a fare i complimenti al Comune di Calvi dell’Umbria". "Ringrazio l’Asm – ha affermato il sindaco Guido Grillini – per l’impegno e la collaborazione. Siamo partiti anni fa con un’attività capillare di sensibilizzazione in tutte le abitazioni, portata avanti in maniera magistrale, per educare la popolazione alla raccolta differenziata. I cittadini hanno da subito collaborato, permettendoci di arrivare alle percentuali di oggi. Il successo raggiunto lo dobbiamo, oltre che al virtuosismo dei cittadini, anche grazie alla sinergia con Asm e con la cooperativa Ambiente e Lavoro. L’area di trasbordo è un fiore all’occhiello e spero che verrà completata con strutture e tecnologie che potranno apportare miglioramenti dal punto di vista della differenziata. Auspico che l’idea di creare un Ccr nostro possa diventare una realtà che riuscirebbe a migliorare la raccolta differenziata". Grande la soddisfazione anche del vice sindaco Sandro Spaccasassi e del responsabile Leonardo Carloni, i quali hanno sottolineato l’importanza dell’area di trasbordo e dei risultati raggiunti con la raccolta differenziata. I lavori di manutenzione si inquadrano in una più ampia ristrutturazione dell’area pensata dal Comune, che Asm ha condiviso. A questo quadro generale si unisce il progetto per le isole scarrabili turistiche, finanziate dal progetto approvato del Pnrr. Due isole scarrabili sono previste entro la fine dell’anno, a disposizione dei turisti e dei non residenti, all’interno del comune di Calvi in località Santa Maria in Neve e in via della Pinetina. Tutto questo porterà ad una maggiore fruizione turistica ed ambientale del Comune, con una diminuzione di abbandono dei rifiuti.
29/4/2024 ore 12:19
Torna su