Sabato 13/08/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:24
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Amelia: nasce "Umbriaffido" un progetto familiare a favore di minori stranieri non accompagnati
Mercoledì 23 febbraio, alle 16, nella sala Sant'Agostino, all’interno del Chiostro Boccarini di Amelia, ci sarà l’incontro di presentazione del progetto “Umbriaffido - disseminazione e implementazione di una buona pratica”. Il progetto è volto alla ricerca di famiglie affidatarie sul territorio. Esso è finanziato dal Fondo Asilo Migrazione e Intercultura e realizzato da Frontiera lavoro insieme ai partner Comune di Corciano, Comune di Narni, Arci solidarierà ora d’aria, Arci Comitato provinciale Terni, Cooperativa sociale Quadrifoglio, Cooperativa sociale Asad, Anci Umbria. Il progetto prevede l’accoglienza in casa di un minore della durata di un anno, tempo nel quale sarà accompagnato nel suo percorso all’autonomia e all’inclusione sociale sia dalla famiglia affidataria che dall’equipe educativa di supporto. Dopo i saluti istituzionali e gli interventi dell’assessore del Comune di Amelia, Antonella Sensini e Michele Vecchietti, dei servizi sociali territoriali, la presentazione del progetto a cura del coordinatore Angelo Moretti, di Frontiera Lavoro. In programma gli interventi di Laura Pelle, Responsabile della Comunità educativa Yaguinè Fodè di Amelia, padre Stefano Tondelli, direttore della Caritas Diocesana di Terni-Narni-Amelia, Francesco Camuffo, presidente di Arci comitato provinciale Terni.
Sarà proiettato un breve video con le testimonianze dei beneficiari accolti nelle famiglie di Corciano.
18/2/2022 ore 14:15
Torna su