Sabato 13/08/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:18
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Amelia: atti persecutori nei confronti della ex compagna e del figlio, arrestato un 48enne
Un uomo di 48 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Terni, a seguito di un’indagine della Squadra Mobile coordinata dalla Procura della Repubblica di Terni. L’uomo, residente ad Amelia, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. "L'esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare - si legge in una nota della Questura - è stata emessa dal Gip di Terni per il reato di stalking (atti persecutori), condotte poste in essere nei confronti della ex- compagna e del figlio maggiorenne della coppia". "Nonostante fosse stato, già nel 2017, emesso un provvedimento di ammonimento da parte della Questura di Terni - continua il comunicato -, e malgrado le condanne, nel 2017 e nel 2019, per atti persecutori, sempre nei loro confronti, l’uomo aveva proseguito nelle condotte persecutorie, minacciando e/o molestando l’ex-compagna ed il figlio 20enne, costringendoli a cambiare le loro abitudini di vita e procurando loro un continuo stato d’ansia. Gli eventi - prosegue la nota della Questura -, si sono verificati ad Amelia, dal gennaio 2021 al febbraio 2022, e le indagini, intraprese a seguito delle denunce delle persone offese, hanno evidenziato come l’indagato di fatto si presentasse di continuo, sia di giorno che di notte, presso la loro abitazione, pretendendo di vedere il figlio, in quanto in passato il Tribunale per i Minorenni aveva sospeso la potestà genitoriale. Il 48enne - affermano dalla Questura - suonava insistentemente il citofono, urlava dalla strada, anche di notte, inoltre si appostava in prossimità del luogo di lavoro della ex-compagna e dei luoghi che la donna frequentava abitualmente, mentre per quanto riguarda il figlio, lo subissava di telefonate, durante le quali lo ingiuriava e gli chiedeva informazioni sulla madre. Nei giorni scorsi, è stato rintracciato dagli agenti della 2° Sezione della Squadra Mobile, che hanno condotto le indagini, e dopo la notifica della misura, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione".
24/2/2022 ore 11:59
Torna su