Venerdì 12/08/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 11:25
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Al via i lavori di ripavimentazione della Flaminia: nuovo asfalto dalla zona di Cospea fino a Castelchiaro
Stanno per essere avviati i lavori di recupero funzionale di via Narni. Questi, come ricordato dall'assessore del Comune di Terni Benedetta Salvati, sono possibili grazie ad un finanziamento messo a disposizione della Regione dell'Umbria alla fine dello scorso anno per le città capoluogo di Terni e Perugia. Nei prossimi giorni l'impresa appaltatrice, procederà ai lavori previsti. L'intervento verrà suddiviso in due fasi operative. nella prima fase i lavori riguarderanno il tratto che va dal confine con Narni all'incrocio con strada di Sabbione (rotatoria antistante la caserma dei Carabinieri). Nella seconda fase l'intervento procederà dall'incrocio con strada di Sabbione a via Alfonsine. I lavori sono finalizzati al ripristino della sicurezza per la circolazione tramite rimozione dell'esistente strato di usura in asfalto che presenta un quadro di lesioni non più consono all'elevato traffico a cui è sottoposto, ed alla realizzazione di un nuovo strato in conglomerato bituminoso. Nei tratti ove la strada presenta criticità strutturali (cedimenti, ormaie, raveling etc), maggiormente concentrate nella porzione ovest della strada, verranno recuperati anche gli strati fondali. I lavori comporteranno una complessa modifica della circolazione stradale. L'assessore Salvati fa sapere che "durante la Ffase 1', i lavori interesseranno una corsia alla volta e per evitare l'istituzione di un senso unico alternato e limitare i disagi rilevato alla circolazione, il traffico proveniente da Terni verrà deviato su strada di Sabbione, strada delle Campore, via dei Confini e poi di nuovo su via Narni. I veicoli provenienti da Narni potranno percorrere senza limitazioni, la stessa via Narni dato che i lavori interesseranno una corsia alla volta. Ai residenti nelle strade caratterizzate da toponimi dedicati ai fiumi italiani, non sarà consentita l'immissione su via Narni per evitare potenziali accumuli di veicoli. L'uscita dalla zona potrà avvenire dalla strada che immette su strada di Sabbione. Per garantire il percorso alternativo - ricorda l'assessore -, il tratto di strada delle Campore già interessato da provvedimenti limitativi della circolazione, sarà interessata da inversione temporanea del senso di marcia con uscita su strada dei Confini".
27/9/2021 ore 3:35
Torna su