Lunedì 27/09/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Si svolgerà online il 30 aprile la settima edizione della "Notte del lavoro narrato"
"La Notte del lavoro narrato" giunge quest’anno alla sua settima edizione. Si tratta di una manifestazione dedicata al lavoro, nata da un’idea del sociologo Vincenzo Moretti e che ha coinvolto sempre più persone. In tutta Italia e non solo, nelle sei edizioni precedenti, – scuole, biblioteche, fabbriche, bar, luoghi di ritrovo, piazze e case private – sono stati i punti nei quali tante persone si sono incontrate per leggere brani dedicati al lavoro, accompagnandoli con musica, proiezioni, fotografie, pittura e tanto altro. La formula di quest’anno è stata condizionata ovviamente dalla situazione che stiamo vivendo e, quindi, gli organizzatori hanno deciso di trasferire on-line le diverse attività. In Umbria, nelle passate edizioni, la manifestazione si è svolta a Narni (Narni Scalo; Taizzano; Schifanoia) ed a Guardea presso la biblioteca comunale. Per la settima edizione è stato creato un gruppo Facebook (30 aprile 220 la notte del lavoro narrato in Umbria) attraverso il quale sarà possibile partecipare alla serata. Gli organizzatori pensano che "anche in questa edizione saranno in tanti a condividere la voglia di raccontare l’Italia, attraverso il lavoro ben fatto di questa grande comunità composta da donne ed uomini accomunati dalla voglia di fare bene le cose, di trovare nel lavoro il senso di una vita più ricca e dunque più degna di essere vissuta, di contribuire tutti assieme, portando ciascuno il proprio mattoncino, al Rinascimento dell’Italia. La serata del 30 aprile partirà avrà inizio intorno alle 19. Grazie a tutti per il sostegno".
21/4/2020 ore 13:12
Torna su