Venerdì 30/09/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:04
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Novità alle "Mole": verrà spostato il "tunnel" dal quale avviene lo scarico delle acque. L'invaso tornerà balneabile e sicuro
Le "Mole" torneranno balneabili. Non sarà per questa stagione, ma di sicuro per l'anno prossimo sarà possibile accedere di nuovo nel pittoresco invaso situato nei pressi di Nera Montoro e, soprattutto, sarà possibile fare il bagno in tutta sicurezza. Nella mattinata di martedi 9 agosto, infatti, presso il Comune di Narni è stato siglato un accordo fra il sindaco ed i rappresentanti della Enel Hydro, la società che gestisce i flussi delle acque che vanno ad alimentare la centrale idroelettrica. Come tutti sanno le frequenti aperture del canale di emergenza, che scarica nel piccolo lago artificiale enormi quantità di acqua, hanno sempre rappresentato un pericolo per coloro che si avventurano nell'invaso. In pratica ogni volta che vengono aperte le paratie della diga, si creano delle improvvise ed enormi inondazioni, la cui forza d'urto rischia di trascinare via coloro che in quel momento stanno nuotando in questa sorta di piscina naturale. Da qui la recente decisione del sindaco Lucarelli di emettere un'ordinanza che vieta la balneazione. Con la firma dell'accordo è stato deciso di spostare in un altro punto l'uscita del canale di emergenza, ovvero quel "tunnel" dal quale fuoriescono più volte al giorno enormi quantità di acqua che finiscono direttamente nel "laghetto" delle Mole, creando onde alte e pericolosi mulinelli. Questo vuol dire che non ci saranno più pericoli per coloro che si immergeranno nelle acque delle "Mole". Alla firma oltre ovviamente il sindaco di Narni ha partecipato la Enel Hydro, attraverso l'ingegner Angelo Leonelli, direttore operativo di Enel Hydro Appennino centrale.
9/8/2022 ore 14:40
Torna su