Domenica 23/01/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:35
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Natale: gli alunni della scuola dell'Infanzia di Montoro impegnati in iniziative di solidarietà
La scuola dell’infanzia di Montoro nel mese di dicembre ha organizzato una serie di attività inerenti il progetto di Natale "Siamo tutti alberelli". La scuola è stata attraverso queste iniziative protagonista nel campo della solidarietà sociale. Lo scopo è quello di far comprendere ai piccoli alunni che queste feste non rappresentano solo l’occasione per ricevere i regali sotto l’albero, ma anche un sano spirito di condivisione di sentimenti e gesti che toccano i cuori e riempiono di felicità noi stessi e gli altri. "Quell’educazione all’altruismo - dicono le insegnanti -, che li renderà domani, dei cittadini responsabili ed attivi nella comunità in cui vivranno. Le festività natalizie sono quelle che più si prestano a questo scopo. Gli eventi che hanno visto quali principali attori i bambini, sono stati diversi. Abbiamo iniziato con l'addobbo del bellissimo abete, donato alla piazza di Montoro, dalla Pro-loco del paese, fatto con le decorazioni create dai bambini stessi e altre donate dai genitori. La giornata del 21 dicembre è stata dedicata ad uno straordinario impegno sociale, ovvero alla raccolta alimentare destinata alle famiglie bisognose del territorio, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana. Infine, a conclusione del progetto, c'è stato l'incontro con l'Associazione 'I Pagliacci', attiva all’interno dell’ospedale di Terni, per la consegna della 'letterina' scritta dagli alunni (con l’aiuto delle loro insegnanti) per i bambini ricoverati in ospedale. Presente, turalmente, Babbo Natale. Un gesto simbolico, ma molto significativo, l’aver realizzato questo piccolo gesto, per chi non può festeggiare il Natale a casa, ci consente di immaginare quel filo sottile che unisce gli uni agli altri in un unico abbraccio. Il tutto - precisano le insegnanti -, si è svolto nel pieno rispetto delle regole anti-Covid".
25/12/2021 ore 1:15
Torna su