Martedì 07/12/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:01
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: sabato 13 novembre al Teatro Manini va in scena "Settimo senso", un diario immaginario con Moana Pozzi
Sabato 13 novembre 2021, alle 21.00, il Teatro Manini di Narni apre il sipario su “Settimo senso”, spettacolo in prima regionale che vede protagonista Euridice Axen diretta da Nadia Baldi, che cura la drammaturgia di un testo tratto da un racconto dello scrittore e regista Ruggero Cappuccio, fortemente voluto in stagione dai direttori artistici Francesco Montanari e Davide Sacco.Lo spettacolo è un affascinante e seduttivo monologo di una donna, le cui sembianze sono quelle di Moana Pozzi, impegnata in un dialogo immaginario con un uomo che ne rimarrà stregato. Una coproduzione a cura di Khora.teatro, Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, presentata insieme a Teatro Segreto Srl.
SINOSSI
“Settimo senso” è l’immaginario dialogo tra una donna e un uomo, in cui lo stupore deflagra quando l’uomo, si accorge che la presenza femminile è, in tutto e per tutto, uguale a Moana Pozzi. La donna coglie la sua sorpresa e parla all’uomo. Lo irretisce in un dialogo misterioso ed enuncia la sua idea di pornografia, lanciando provocatorie affermazioni contro il potere, la politica, l’arrivismo. In un crescendo di tensione e parole, il dialogo diventa serrato e seduttivo. La donna spiazza l’uomo, che nella vita fa lo scrittore, dicendogli che lui sta sicuramente progettando di scrivere un articolo-rivelazione sulla falsa morte di Moana Pozzi. E così, gli propone un affascinante gioco notturno, spiegandogli che avrà a disposizione una notte per decidere se corteggiarla o tradirla con uno scoop giornalistico.
8/11/2021 ore 20:11
Torna su